Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Fondazione IRCCS "Ca' Granda" Ospedale Maggiore Policlinico Milano

Contatti:

Via Francesco Sforza 28, 20122 Milano

Email
Sito Web
02.5503.8278 02.5503.6626 (segreteria)

Direzione aziendale:

Fabio Agrò
Direttore Amministrativo

Laura Chiappa
Direttore Sanitario

Silvano Bosaro
Direttore Scientifico

Presentazione
Studi e Ricerche

La Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico nasce ufficialmente il 24 gennaio 2005, dalla trasformazione dell’IRCCS Ospedale Maggiore  Policlinico, con soci fondatori Ministero della Salute, Regione Lombardia, Comune e Arcidiocesi di Milano.
La Ca’ Granda comprende le strutture in origine appartenenti  all’Ospedale  Maggiore  di  Milano e le Cliniche Mangiagalli e Regina Elena, la Clinica del Lavoro Luigi Devoto e la Clinica Pediatrica Giuditta e Demetrio De Marchi.

In Fondazione opera anche l’Università degli Studi di Milano, grazie ad una specifica convenzione.
Sono obiettivi principali della Fondazione l’assistenza  sanitaria,  in  molteplici  discipline  e  specialità
mediche e chirurgiche; la ricerca biomedica, in modo particolare di tipo clinico e traslazionale (ossia finalizzata a trasferire i propri risultati nella diagnosi  e terapia); la didattica, in collaborazione con l’Università nel corso di laurea e nelle scuole di specializzazione di medicina e chirurgia, nei corsi di laurea delle professioni sanitarie infermieristiche, ostetriche e tecniche.

La Fondazione si impegna e svolge la propria attività  nel rispetto dei seguenti principi:

EGUAGLIANZA
Ogni persona ha il diritto di ricevere l’assistenza e le cure mediche più appropriate, senza discriminazione
di  età,  sesso,  razza,  lingua,  religione  ed  opinioni politiche.

IMPARZIALITÀ
I comportamenti degli operatori verso gli utenti de-
vono essere ispirati a criteri di obiettività, giustizia e imparzialità.

CONTINUITÀ
La Fondazione ha il dovere di assicurare la continuità e regolarità delle cure. In caso di funzionamento irregolare o di interruzione del servizio, deve adottare misure volte ad arrecare agli utenti il minor disagio possibile.

DIRITTO DI SCELTA
Ove sia consentito dalle normative vigenti, l’utente ha il diritto di scegliere, tra i soggetti che erogano
il servizio, quello che ritiene possa meglio rispondere alle sue esigenze.

PARTECIPAZIONE
La Fondazione deve garantire all’utente:
• la partecipazione alla prestazione del servizio attraverso   un’informazione   corretta,   chiara   e completa;
• la possibilità di esprimere la propria valutazione della qualità delle prestazioni erogate e di inoltrare reclami  o  suggerimenti  per  il  miglioramento  del servizio;
• la collaborazione con associazioni di volontariato, ricerca e tutela dei diritti.

EFFICIENZA ED EFFICACIA
Il servizio pubblico deve essere erogato in modo da garantire un ottimale rapporto tra risorse impegnate, attività svolte e risultati ottenuti.

Di seguito i progetti a cui ha partecipato l'azienda associata:

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.