Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Buona sanità

2013

Integrazione ospedale-territorio nella gestione della broncoaspirazione e della PEG: un percorso integrato di formazione teorico-pratica

Marche Libro Bianco della Buona Sanità 2013
Descrizione
Richiedi informazioni

Descrizione

Le malattie neuromuscolari, malattie del sistema nervoso che provocano anche alterazioni delle funzioni muscolari, richiedono adeguate e qualificate competenze per soddisfare i bisogni dei pazienti. E’ fondamentale, infatti, investire sulla competenza del personale e dei caregiver affinché siano in grado di fornire un’assistenza di qualità. E’ esattamente in questo contesto che si inserisce il Family Learning Socio Sanitario, un modello innovativo di educazione terapeutica che consiste nella creazione di un percorso di formazione guidata a cui partecipano i pazienti, i familiari e i professionisti sanitari. Un esempio esemplare di questo nuovo modello, ad esempio, arriva dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ancona, che nel settembre del 2012 ha intrapreso un processo di apprendimento integrato e condiviso tra famiglie e sistema sanitario ospedaliero e territoriale lavorando al progetto “Integrazione ospedale-territorio nella gestione della broncoaspirazione e della PEG (Percutaneous Endoscopic Gastrotomy): un percorso integrato di formazione teorico/pratica”. Obiettivo generale del progetto, durato fino a dicembre 2012, quello di migliorare la gestione dei pazienti affetti da malattie neuromuscolari che devono effettuare la manovra di bronco aspirazione durante il ricovero ospedaliero e a domicilio, promuovere lo sviluppo delle capacità educative del personale infermieristico coinvolto e sviluppare abilità dei familiari o caregiver coinvolti nel progetto formativo nel riconoscere i segni e sintomi, nell’esecuzione della broncoaspirazione e nell’utilizzo delle tecniche di asepsi a domicilio. In quest’ottica, basandosi sull’accordo Stato-Regioni del 29 aprile 2010 recepito dalla Regione Marche, l’Azienda Ospedaliera ha ideato, in collaborazione con la Fondazione Dr. Dante Paladini Onlus, un percorso formativo teorico-pratico rivolto al personale ospedaliero e territoriale e ai familiari che gestiscono pazienti affetti da malattie neuromuscolari. E proprio dal confronto con la Fondazione Paladini è emersa la necessità di un bisogno formativo dei familiari dei pazienti riferito anche alla gestione della gastrostomia o PEG, presidio utile nelle persone che necessitano di nutrizione enterale per un periodo superiore alle quattro settimane. Il corso di formazione, organizzato in 2 incontri di 8 ore ciascuno con apprendimento per ‘piccoli gruppi’, si è articolato su più livelli: oltre alle lezioni frontali e alla simulazione in aula, ha previsto la presentazione delle ‘check list’ contenute nelle procedure assistenziali e la consegna delle stesse sotto forma di materiale cartaceo sia ai familiari dei pazienti che agli infermieri, al fine di favorirne la diffusione all’interno delle realtà operative. Inoltre, è stata realizzata una dimostrazione pratica nella realtà clinica della tecnica della broncoaspirazione. Molto alto, in proposito, il gradimento dei partecipanti, considerato che 8 persone su 10 hanno sottolineato la propria soddisfazione. Un dato, quest’ultimo, che si riflette sull’efficacia dell’evento formativo. Successivamente al corso di formazione, infatti, è stato stimato uno sviluppo e un aumento delle conoscenze generali di partenza compreso tra il 20% e il 50%.

Contattaci

fcpdnbb:
Campo obbligatorio Nome corretto
nome:
Campo obbligatorio Nome corretto
cognome:
Campo obbligatorio Cognome corretto
email:
Email non valida Email corretta
telefono:
oggetto:
Campo obbligatorio Messaggio corretto
Campo obbligatorio

condividi Facebook share
AZIENDA DIRETTORE GENERALE

Paolo Galassi
Già Direttore Generale

REFERENTE

Rosalia Mercanti
Dirigente Area Professioni Sanitarie

Gilda Pelusi
Formazione Profili Sanitari e Sviluppo Professionale

Esperienze simili

A.N.C.O.R.A. – Accoglienza Non Collaboranti: Orientamento alle Risorse Assistenziali

AOU Policlinico Paolo Giaccone di Palermo

data: 2013

Regione: Sicilia

Una realtà alla quale ‘ancorarsi’, per ricevere sostegno e aiuto in ambito ospedaliero. È necessario partire dal titolo del progetto, A.N.C.O.R.A., messo in piedi nel gennaio del 2011 dal Policlinico Giaccone di Palermo, per rendersi conto di quanto ...

Leggi tutto...

Riabilitazione psicologica nei reparti critici

AO Opedali Riuniti "Papardo - Piemonte"

data: 2013

Regione: Sicilia

Condivisione, continuità e interdisciplinarietà. Ispirandosi a questi 3 principi chiave, che dovrebbero far parte del bagaglio culturale di ogni progetto sanitario che si occupi di integrazione socio-sanitaria e ‘presa in carico’ delle patologie cron...

Leggi tutto...

SCAP – Servizio di consulenza ambulatoriale pediatrica

ASL Bt

data: 2013

Regione: Puglia

Ideare un servizio di consulenza ambulatoriale pediatrica, da realizzare in collaborazione con i pediatri di famiglia, per rispondere ad un problema molto sentito tra la popolazione locale: la mancanza di assistenza pediatrica specialistica durante i...

Leggi tutto...

Percorsi diagnostici terapeutici assistenziali integrati come strumento di governo clinico per il miglioramento della qualità dell’assistenza

AOU di Parma

data: 2013

Regione: Emilia Romagna

Se ne parla e la si invoca da anni, oramai quasi da un decennio, come il rimedio perfetto per contrastare i tanti problemi sanitari, di bilancio e di gestione, che affliggono le complesse società moderne. Stiamo parlando della cosiddetta ‘continuità ...

Leggi tutto...

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.