Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Buona sanità

2011

Adeguamento intranet aziendale

Lombardia Libro Bianco della Buona Sanità 2011
Descrizione
Richiedi informazioni

Descrizione

Nell’era della comunicazione digitale le intranet aziendali, ovvero i sistemi di comunicazione interna che viaggiano in rete, svolgono un ruolo sempre più importante, grazie alla capacità di attingere dalle specifiche conoscenze dei propri membri e di stabilire comunicazioni interne in grado di generare soluzioni o idee innovative. A volte il potenziamento di una intranet aziendale può avere anche la funzione di semplificare gli accessi ed estendere i contenuti informativi e le funzionalità disponibili. E’ il caso, questo, dell’Azienda Sanitaria locale della Provincia di Sondrio, che nel febbraio del 2009 ha sviluppato un programma per adeguare il proprio internet aziendale. Molti, in tal senso, gli obiettivi specifici legati a questo progetto e i potenziali beneficiari di un miglioramento della rete interna: dai dipendenti (interrogazioni varie su ferie, presenze, stipendi, gestione rubrica dipendenti, concorsi interni, ricerca documenti e pubblicazioni) ai cittadini (gestione e pubblicazione delibere, accesso a vari tipi di documentazione, utilizzo di nuovi strumenti per la valutazione della risposta dell’utenza e della tipologia di accessi), dalle ditte (accesso ai bandi di gara) ai medici (portale dedicato ai medici di medicina generale e pediatri di famiglia per la distribuzione di documenti pubblicazioni e lo scambio informativo). Lo sviluppo del progetto, che ha visto l’impiego di un software di tipo “open source”, per il quale non sono richiesti investimenti o canoni di manutenzione, e che non ha beneficiato di fonti di finanziamento esterne, nella prima fase è stato accompagnato da iniziative di formazione del personale incaricato alla gestione delle delibere. E la preventiva condivisione degli obiettivi ha favorito la disponibilità e collaborazione delle risorse interne dei diversi servizi coinvolti. Con premesse così positive, i risultati non si sono fatti attendere. Un’analisi di questa esperienza ha infatti dimostrato che nei primi mesi post aggiornamento si è riscontrato un importante incremento del numero di accessi, in particolare sulle aree di interesse generale (vaccinazioni, patenti, ecc.). Ma il progetto ha permesso anche di migliorare la trasparenza degli atti amministrativi, di semplificare gli accessi, di eliminare i duplicati cartacei e di semplificare l’attività di reperimento della documentazione e della modulistica da parte dei cittadini e del personale dipendente. Senza dimenticare che tutto questo percorso ha incentivato l’uso degli strumenti informatici da parte degli utenti, attraverso il web, fornendo interfacce semplificate e contenuti di interesse comune. Da un punto di vista pratico, invece, l’impulso dato dallo sviluppo delle rete intranet ha portato ad una accelerazione dell’iter di gestione delle delibere, a una riduzione degli archivi cartacei ed in particolare di quelli dedicati alla conservazione dei duplicati e alla trasmissione diretta degli atti ai destinatari interessati. Nell’ambito del convegno inaugurale del Forum PA 2010 è stato attribuito un premio alla componente di progetto riguardante “lo snellimento delle procedure della Commissione medica locale patenti”.

Contattaci

fcpdnbb:
Campo obbligatorio Nome corretto
nome:
Campo obbligatorio Nome corretto
cognome:
Campo obbligatorio Cognome corretto
email:
Email non valida Email corretta
telefono:
oggetto:
Campo obbligatorio Messaggio corretto
Campo obbligatorio

condividi Facebook share
AZIENDA
  • ASL Provincia di Sondrio
DIRETTORE GENERALE REFERENTE

Sergio Maspero
Direttore Programmazione Aquisto e Controllo

Esperienze simili

Lapis (Laboratorio permanente interservizi per la semplificazione della comunicazione scritta)

AUSL Modena

data: 2013

Regione: Emilia Romagna

Una seria razionalizzazione dei documenti in uso nell'Azienda sanitaria e un primo contributo alla dematerializzazione, con il passaggio da 148 moduli solo cartacei a 75 moduli online. È il principale risultato conseguito dall'AUSL Modena con “Lapis”...

Leggi tutto...

Consenso alle cure: il punto di vista del paziente come elemento essenziale per il miglioramento dei percorsi implementati

AO Provincia di Lecco

data: 2013

Regione: Lombardia

Il punto di vista del paziente come elemento essenziale del consenso alle cure. È il cuore di un progetto dell'Azienda Ospedaliera di Lecco volto ad assicurare l'autodeterminazione del malato, la sua maggiore partecipazione nell'affrontare le cure e ...

Leggi tutto...

Miglioramento e umanizzazione della comunicazione con il paziente

ULSS 21 Legnago

data: 2013

Regione: Veneto

Dei pazienti che si lamentano per il trattamento medico l'80% desidera più attenzione da parte del personale sanitario, mentre il 90% chiede che il fatto da cui è scaturita la lamentela non si ripeta. I dati, estrapolati da uno studio britannico (“Pu...

Leggi tutto...

La soddisfazione delle persone assistite

AOU Ospedali Riuniti Ancona

data: 2013

Regione: Marche

Pazienti “piuttosto soddisfatti” o “molto soddisfatti” per l'assistenza infermieristica ricevuta durante il ricovero presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria “Ospedali Riuniti” di Ancona nei tre presidi Umberto I, G.M. Lancisi e G. Salesi. Una perc...

Leggi tutto...

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.