Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.
15 dicembre 2017

Convegno "Responsabilità, danno e assicurazioni obbligatorie, tra Legge "Gelli" e la Nuova RC Auto"

Milano Organizzato da: Associazione “Risarcimento ed Etica” SCARICA IL PROGRAMMA
Descrizione
Documenti
Relatori

Presentazione

Lo sviluppo della moderna società corre, velocissimo, attraverso straordinarie e continue evoluzioni tecnologiche, culturali e relazionali; se ciò, da un lato, costituisce un valore prezioso (offrendo opportunità di azione che un tempo non erano nemmeno immaginabili) dall’altro moltiplica gli scenari di rischio, di danno e di pericolo.
Le nuove realtà evidenziano infatti articolazioni dei rapporti interpersonali che si collocano al di fuori delle esperienze già maturate e definiscono così il perimetro di comportamenti capaci di interferire in modo nuovo con l’altrui sfera giuridica, determinando conseguenze che una sensibilità collettiva in evoluzione, della quale la giurisprudenza si fa interprete, impone di inscrivere nella categoria dei danni ingiusti.
In questo modo si apre anche la via per un generale ripensamento del contenuto del risarcimento, vale a dire dello strumento che il nostro ordinamento offre per ricomporre l’equilibrio compromesso dalla commissione di un fatto illecito.
Non sempre, infatti, l’applicazione delle regole che la legge e la giurisprudenza hanno elaborato per dare concreto contenuto all’obbligazione risarcitoria consente di centrare l’obiettivo e dunque di assicurare un ristoro efficace e proporzionato per tutte le articolate componenti del danno subito dalla vittima dell’illecito.
L’Associazione si pone dunque un duplice obiettivo: da un lato quello di identificare le situazioni in cui il rimedio, così come concretamente determinato in applicazione delle vigenti regole legali, si presenta per qualche verso incapace di ricostituire effettivamente l’equilibrio compromesso; dall’altro quello di studiare le ragioni di tale distonia e di cercare correttivi capaci di meglio accordare il risarcimento a quella fondamentale esigenza etica che ne giustifica la presenza stessa nell’ordinamento, tenuto conto di tutti i più recenti contributi, con particolare attenzione agli sviluppi registrati in tema di danno punitivo.
In quest’ultima direzione, alla considerazione della componente meramente economica del risarcimento si affiancheranno quindi gli studi sulla possibile canalizzazione delle risorse finanziarie verso il recupero funzionale delle capacità compromesse dall’illecito e sull’area dei risarcimenti realizzabili in forma specifica in tutti i settori della società.

Luogo dell'evento

Auditorium Giovanni Testori “Palazzo Lombardia”

Piazza Città di Lombardia, 1

Documenti

Devi aver effettuato l'accesso per scaricare i documenti allegati. Effettua il login oppure registrati.

Partecipanti

condividi Facebook share
ORGANIZZAZIONE

Associazione “Risarcimento ed Etica”
www.risarcimentoedetica.it

MAPPA
CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.