Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Speciale governance/SIHRMA:"Coniugare innovazione e gestione del rischio"

26/03/2018 Area Tematica: Newsletter n°2/2018
condividi Facebook share

La proposta FIASO dell’istituzione di un Fondo straordinario per l’innovazione del Ssn potrebbe incidere su una maggiore sicurezza delle cure, ma a condizione che siano chiare (possibilmente preliminarmente individuate) le strategie di utilizzo. Va aggiunto che ad oggi la gestione del rischio è stata ritenuta attività “senza ulteriori risorse”, svolta nella stragrande maggioranza dei casi in assenza di risorse dedicate e su base volontaria. Per cui la prima necessità potrebbe essere quella di estrarre dal fondo SSN vigente una quota necessaria ad una attività ragionevole. Il presupposto per coniugare innovazione tecnologica e gestione del rischio è la disponibilità di qualsiasi tecnologia necessaria alle espletande attività senza dover rischiare una non operatività “tecnica”.

FIASO propone una selezione del Top management in funzione di mission e tipologia di Azienda da dirigere. Dal punto di vista di un risk manager, però, il Direttore Generale può essere una figura di qualsiasi estrazione, che capisca che le politiche di qualità e sicurezza delle cure, oltre a fare “bene” ai Pazienti, sono utili agli Operatori (soprattutto in termini di clima e comunione operativa) e generano positivo ritorno economico. La gestione del rischio ha strategie comuni alle varie aziende. Gli interventi vengono semplicemente tailorizzati, rimanendo immodificate la valenza strategica e le finalità sulla assistenza anche per aziende di diverso profilo.

Andrea Soccetti

Presidente SIHRMA - Società italiana degli healthcare risk manager

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.