Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.
21/06
2019

Gestione delle risorse umane in sanità

Roma, 11 luglio 2019, h 9,30 – 17,00 Sala Parlamentino del CNEL Viale Davide Lubin, 2

Fornire un quadro generale della situazione del personale in Sanità per metterne a fuoco le criticità e le difficoltà che i professionisti incontrano nello svolgere il proprio lavoro. Individuare, analizzare e verificare la presenza e il gradimento di interventi mirati a superarle, in modo da sostenere le Aziende sanitarie nella implementazione di possibili linee di intervento orientate al cambiam...
04/04
2019

Minicucci, le carenze di personale sono un dato di fatto, presto un position paper di FIASO

Le dichiarazioni delle Ministre Grillo e Bongiorno

“La riduzione del numero di medici del SSN negli ultimi dieci anni è un dato di fatto ed è solo in parte fisiologica”. Anna Maria Minicucci, Vice Presidente FIASO, aggiunge nella intervista rilasciata a DoctorNews33 (http://www.doctor33.it/politica-e-sanita/carenza-medici-fiaso-resta-fenomeno-grave-urgono-iniziative/) che non tutto il personale medico perso dal sistema sanitario nel corso degli ul...
27/10
2018

La 1^ Convention del Management della Sanità italiana è in arrivo. Insieme a ospiti d'eccezione

Borgonovi, Caio, De Masi, Mintzberg, Moro, Onida, Ravasi tra i nomi di spicco del programma, disponibile online

Innovazione e management si incontrano nella Convention FIASO 2018, organizzata con il patrocinio di Ministero della Salute e Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Non un semplice evento, ma l'occasione per disegnare insieme il volto del futuro del SSN. La 1^ Convention del management della sanità italiana è destinata a tutti coloro che hanno contribuito e contribuiscono alla sosteni...
17/07
2018

Italia - Cina. Prosegue il progetto formativo FIASO rivolto a dirigenti e professionisti cinesi

Dal 15 al 26 luglio, a Roma, Napoli e Milano, le tre tappe del workshop “One-belt One-Road - Italy-China Advanced Pharmacist Development Project”

Continua lo scambio culturale Italia-Cina che vede FIASO collaborare con i dipartimenti della National Health Commission cinese. Coinvolte Aziende Associate di tre città italiane, Roma, Napoli e Milano, con l'obiettivo di sviluppare progetti formativi di alto livello per personale medico e sanitario.
All’inizio del 2016, il Ministro italiano della Salute e l’attuale Direttore della Health and F...
27/03
2018

Speciale governance/Gli Stakeholder della Sanità condividono le proposte FIASO

Le Aziende non sono più quelle degli anni ’80 e ’90, non solo per le loro dimensioni, che toccano oramai bacini di utenza da oltre un milione di assistiti e bilanci miliardari. Ma anche per mutati bisogni di salute e assistenza, ai quali sono chiamate ad offrire risposte nell’ambito di quadri strategici regionali. Che a volte rendono necessario anche il superamento dei pur ampi ...

feed delle associate
  • Proveniente da: ASST Valcamonica data: 21/08/2019

    Convocazione candidati dell'avviso di OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO

     

    Convocazione candidati dell'avviso di OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO

     categoria B - livello economico BS".

    Allegato

    Leggi tutto
  • Proveniente da: AOU Policlinico S.Orsola - Malpighi di Bologna data: 08/08/2019

    Al Sant’Orsola primo trapianto di polmone da donatore a cuore fermo

    Notizie dal Policlinico
    8 Agosto 2019
    trapianto_polmone.png

    Trapianto record al Sant’Orsola: i chirurghi della Chirurgia toracica del Polo Cardio Toraco Vascolare, insieme ai colleghi del Maggiore e grazie alla collaborazione con le equipe di Cardiochirurgia, Anestesia e Rianimazione, Pneumologia ed al personale infermieristico del Policlinico, hanno condotto a termine con successo il primo trapianto di polmone da donatore a cuore fermo in Emilia-Romagna, il secondo in Italia realizzato su una paziente con ipertensione polmonare primitiva, patologia che provoca gravi scompensi cardiaci e una dilatazione delle arterie polmonari che rendono il trapianto molto complesso.

    “Questo intervento – ha spiegato il chirurgo toracico Giampiero Dolci – è stato reso possibile dalla grande esperienza che abbiamo maturato al Sant’Orsola sul tema dei trapianti, ma anche dal grande affiatamento e dall’abitudine a lavorare insieme tra equipe diverse, sia mediche sia infermieristiche, che qui al Polo Cardio Toraco Vascolare possiamo sperimentare ogni giorno”.

    Grazie all’organizzazione del Centro regionale trapianti, la donazione è avvenuta al Bufalini di Cesena. Arrivati i polmoni al Sant’Orsola è stato avviato in collaborazione con anestesisti e tecnici perfusionisti il ricondizionamento degli organi. L’intervento condotto dal dottor Giampiero Dolci e dal dottor Piergiorgio Solli e che ha visto impegnati i dottori Daddi e Antonacci e le dottoresse Giunta e Calabrese delle due equipe, è iniziato all’una di notte, si è protratto fino alle ore 10 del giorno seguente. Tutto questo è stato possibile grazie anche al contributo dei cardiochirurghi. 

    La paziente – una donna sotto i 50 anni in attesa di trapianto dal 2015 – è rimasta in circolazione extracorporea per 3 giorni, anche per permettere al cuore di adattarsi gradualmente ai nuovi polmoni. Oggi, dopo 40 giorni di degenza, è stata dimessa dall’ospedale e sta proseguendo la convalescenza e il pieno recupero con il supporto dei pneumologi e cardiologi del Policlinico di Sant’Orsola presso Tetto Amico, struttura di accoglienza per i trapiantati, all’interno dell’ospedale.

     

    Leggi tutto
  • Proveniente da: AOU di Parma data: 16/11/2012

    Nuovo volto per il Centro servizi dell’Ospedale Maggiore

    Il Centro Servizi dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma si rinnova: la sede degli sportelli per la prenotazione di visite ed esami,…

    Leggi tutto

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.