Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Ausl Piacenza, un team di sanitari a casa dei pazienti Covid-19

25/03/2020
condividi Facebook share

Un team di “pronto intervento” che raggiunge i positivi o sospetti positivi Covid-19 direttamente a casa. È l’iniziativa lanciata dalla Ausl di Piacenza, che dal 25 marzo ha attivato quattro unità speciali di continuità assistenziale: un gruppo di professionisti della salute, composti da un medico di continuità assistenziale e uno esperto di ecografia toracica che, equipaggiati con dispositivi di sicurezza e dotati di un ecografo palmare, andranno a domicilio delle persone il cui stato di salute potrebbe rapidamente evolvere in modo più problematico, verso insufficienza respiratoria da coronavirus.

A valutare la necessità della visita domestica e a segnalare i casi specifici è il medico di famiglia, che conosce la storia clinica della persona e il suo stato di salute attuale.

Le unità speciali di continuità assistenziali saranno costituite in tutta la Regione Emilia Romagna: ne faranno parte medici selezionati su base volontaria, che potranno rilevare a casa del paziente la sua situazione clinica in supporto ai colleghi medici e pediatri di famiglia.

Leggi la notizia sul sito della Ausl di Piacenza

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.