Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Manifestazioni “No Green Pass”. Migliore: “Fatti deplorevoli, che costituiscono un attacco al Ssn e al diritto alla salute dei cittadini”

10/10/2021 Area Tematica: Comunicati Stampa
condividi Facebook share
C.stampa

“Esprimiamo la nostra più ferma condanna contro gli inammissibili episodi di violenza, di aggressione, di intimidazione che si sono verificati ieri e che sono ben lontani dal diritto di libera manifestazione del dissenso, che è fondamento della nostra democrazia. Alla Cgil va la nostra solidarietà per l’attacco subito”. Così Giovanni Migliore, Presidente di Fiaso, la Federazione Italiana delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, ha commentato il clima di violenza esploso durante le manifestazioni “No Green pass” che si sono scatenate ieri a Roma.

“Dobbiamo opporci fermamente alle derive violente cui abbiamo assistito, che sono frutto di un clima di odio e di ignoranza, di un ingiustificato rifiuto della scienza, di una inaccettabile mancanza di attenzione per il bene comune – prosegue Migliore -. Uniti dobbiamo reagire per condannare questi atti deplorevoli, che costituiscono un attacco al Ssn e alla sua dimensione universalistica e solidaristica: il diritto alla salute è un diritto fondamentale che non può e non deve essere messo a rischio da una minoranza violenta”.

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.