Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Covid-19, l’indagine sierologica sarà condotta da Ministero della Salute e Istat

12/05/2020 Area Tematica: Coronavirus
condividi Facebook share

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge n. 30 del 10 maggio 2020, inerente alle “Misure urgenti in materia di studi epidemiologici e statistiche sul SARS-COV-2”, nato - come si legge sul decreto stesso - dalla “necessità di disporre con urgenza di studi epidemiologici e statistiche affidabili e complete sullo stato immunitario della popolazione”.

L’indagine - di cui hanno esclusiva titolarità Istat e Ministero della Salute - si basa sull’esecuzione di analisi sierologiche per la ricerca di anticorpi al Coronavirus, anche in soggetti che non hanno manifestato sintomi. 

Saranno 150 mila, in Italia, le persone che verranno sottoposte ai test sierologici. Le informazioni raccolte saranno necessarie per stimare le dimensioni e l’estensione dell’infezione nella popolazione e descriverne la frequenza in relazione a fattori quali il sesso, l’età, la regione di appartenenza e l’attività economica e saranno utili a indirizzare le politiche nazionali e regionali e per modulare le misure di contenimento del contagio.

I risultati saranno diffusi in forma anonima e aggregata e potranno servire per successivi studi e per l’analisi comparata con altri Paesi europei.

Leggi tutto

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.