Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

L’epidemia raccontata dai protagonisti

24/03/2020
condividi Facebook share

Raccontare ciò che sta accadendo in questi giorni nella sanità italiana non è semplice. In primo luogo perché disponiamo già di una offerta ricchissima di cronache, commenti, dichiarazioni, interviste, video, foto, tanto che i sociologi della comunicazione parlano ormai dell’eccesso di informazione in corso come di una sorta di epidemia nella epidemia. E poi perché non vorremmo rischiare di cadere nella retorica, che è sempre dietro l’angolo, anche perché medici e infermieri, che i media hanno definito giustamente eroi, non si sentono affatto tali. 

Abbiamo deciso di contribuire a questo racconto collettivo dando la parola ad alcuni dei protagonisti. Il loro racconto è una testimonianza di chi è impegnato in prima linea in questa stagione così dura, ma può anche essere utile a chi si sta preparando ad affrontare la crescita della epidemia, che ci auguriamo non ci sia, nelle regioni a tutt’oggi meno colpite.

Cominciamo con due video. Il primo, di Alberto Zoli, DG della Azienda Regionale di Emergenza Urgenza della Lombardia, lo trovate qui; il secondo, di Paolo Petralia, DG dell’IRCCS Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova, lo trovate qui

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.