Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Ripa di Meana (Fiaso): “Auguri al nuovo Governo, ora Piano straordinario per innovazione e assunzioni”

11/09/2019
condividi Facebook share
C.Stampa

“FIASO prende atto dell’impegno assunto dal Governo a difesa della sanità pubblica e universale, che non potrà ora prescindere dall’adozione di misure e investimenti in grado di garantirne la sostenibilità”. Così il Presidente della Federazione di Asl e Ospedali (FIASO), Francesco Ripa di Meana, saluta la nascita del nuovo esecutivo “al quale la Federazione formula i migliori auguri e, così come ai precedenti, rinnova la disponibilità al confronto, mettendo a disposizione il know how del management delle Aziende sanitarie”.

“Auguri di buon lavoro al nuovo Ministro della salute, Roberto Speranza, con l’auspicio -prosegue Ripa di Meana- che in cima all’agenda possano figurare un piano straordinario di investimenti per l’innovazione e nuove assunzioni che, come più volte ribadito da FIASO, sono imprescindibili  per il rilancio del nostro Ssn e la lotta alle diseguaglianze in sanità”.

“L’investimento in capitale umano, risorsa essenziale del SSN, va indirizzato alla promozione di nuovi profili e competenze, sempre più rilevanti per la gestione dei nuovi bisogni di cura ed assistenza e per interpretare al meglio la spinta incessante della innovazione, che richiede visione strategica e integrata del sistema e delle sue prospettive”.

“Infine, ma non in ordine di importanza, il management offre al Ministro della salute la propria disponibilità per la definizione di un’Agenda verde della sanità, che consenta alle Aziende sanitarie di essere all’avanguardia nella innovazione a sostegno del consumo sostenibile e della tutela dell’ambiente”. 

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.