Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Studi e Ricerche

gennaio 2009 - maggio 2010

Laboratorio FIASO-AgeNaS "Formazione manageriale in sanità. Fabbisogni e determinanti per lo sviluppo professionale del management SSN"

Area Tematica: Efficienza gestionale
Presentazione
Obiettivi
Partecipanti

Presentazione

Il progetto intende indagare i gap di competenze manageriali tra i dirigenti delle aziende del SSN, cercando di analizzare quali sono gli attuali percorsi e processi di sviluppo professionale in essere in modo da ipotizzare possibili politiche alternative di sviluppo delle conoscenze e capacità delle risorse umane, comprensive di quelle oggi non disponibili. L’efficacia degli strumenti e dei processi di sviluppo professionale viene sempre valutata in relazione agli obiettivi di fondo che l’organizzazione persegue: obiettivo fondamentale, quindi, dell’azione di sviluppo è l’adeguamento delle risorse umane ad un preciso programma, in linea con la strategia aziendale. L’approccio interpretativo che si adotta si basa pertanto sul “modello delle competenze”. Per “competenze” intendiamo l’insieme degli skills tecnici, delle soft skills e della capacità attuative necessarie per gestire le diverse funzioni aziendali. È indagato quale siano le competenze manageriali oggi necessarie alle aziende del SSN, tradotte in competenze da ricercare nelle persone titolari di tali funzioni, analizzate quelle disponibili per individuare i gap e cercare di comprendere i processi di sviluppo professionale prevalenti. Il punto di osservazione principale sono le singole aziende del SSN. La ricerca delle competenze manageriali nei titolari delle funzioni aziendali è qui da intendersi come la ricerca prima, e la valutazione poi, di tutte quelle capacità e conoscenze che possono aiutare i dirigenti responsabili delle funzioni stesse ad interpretare innovativamente il loro ruolo in un contesto di settore e di aziende sanitarie in continua evoluzione. La filosofia che muove il team di ricercatori è la necessità di raccogliere solide evidenze empiriche sul concreto agito delle aziende e del SSN nel suo complesso, prima di disegnare nuove politiche, in questo caso di sviluppo professionale.

Sono state coinvolte 74 aziende fra ASL e AO. Il focus è stato poi effettuato sulle aziende partecipanti.

Obiettivi

  • indagare quali siano le competenze manageriali utili oggi alle Aziende del SSN, sia a livello della direzione generale che dei dirigenti delle funzioni "critiche" in rapporto alle strategie in essere ricostruire i percorsi ed i processi di sviluppo professionale in essere rivolti specificatamente alle direzioni generali
  • indagare i gap di competenze manageriali tra direttori generali e responsabili di alcune funzioni gestionali critiche del SSN
  • approfondire le modalità di qualificazione del top management delle Aziende stesse, con attenzione alla dimensione regionale e a quella sovraregionale

Partecipanti

COORDINAMENTO

Fulvio Moirano
Direttore Generale
ASL 1 Sassari

Gianfranco Rossini
Coordinatore Politica del Personale
AgeNaS

Lorenzo Terranova
Già Direttore Scientifico
Fiaso

Nicola Pinelli
Direttore
Fiaso

CENTRI DI RICERCA

Antonella D'Adamo
Ricercatore
CEIS Università Tor Vergata

Carlo De Pietro
Ricercatore
CeRGAS Università Bocconi

Cristina Filannino
Docente
CeRGAS Università Bocconi

Daniela Binelli
Ricercatore
MES Scuola Superiore Sant'Anna

Domenico Cerasuolo
Ricercatore
MES Scuola Superiore Sant'Anna

Elena Rebora
Ricercatore
CUSAS Università di Firenze

Federico Spandonaro
Professore aggregato – Presidente CREA
Università Tor Vergata

Francesca Sanna
Ricercatore
MES Scuola Superiore Sant'Anna

Francesco Longo
Professore Associato
CeRGAS Università Bocconi

Francesco Saverio Mennini
Ricercatore
CEIS Università Tor Vergata

Franco Toniolo
Dirigente Responsabile
CRIF Veneto

Manuela Furlan
Ricercatore
MES Scuola Superiore Sant'Anna

Marco Meneguzzo
Professore Ordinario
CEIS Università Tor Vergata

Maria Giulia Sinigaglia
Ricercatore
MES Scuola Superiore Sant'Anna

Maria Luisa Zoda
Responsabile U.O. Organizzazione Sanitaria
CEFPAS

Mario Del Vecchio
Professore associato
CUSAS Università di Firenze

Sabina Nuti
Direttore
MES Scuola Superiore Sant'Anna

Salvatore Giambelluca
Direttore della Formazione
CEFPAS

condividi Facebook share
COORDINAMENTO

FIASO
Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere
www.fiaso.it

AgeNaS
Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali
www.agenas.it

CENTRO DI RICERCA

CERGAS Università Commerciale Luigi Bocconi
Centro di Ricerche sulla Gestione dell'Assistenza Sanitaria Sociale
www.cergas.unibocconi.it

CUSAS Università di Firenze
Centro Universitario di Studi in Amministrazione Sanitaria
www.unifi.it

CEIS Università Tor Vergata
Centre for Economic and International Studies
www.ceistorvergata.it

MES Scuola Superiore Sant'Anna
Laboratorio Management e Sanità
www.meslab.sssup.it

CEFPAS
Centro per la Formazione Permanente e l'Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario
www.cefpas.it

CRIF
Centro Regionale Interuniversitario per la Formazione
www.venetoformss.it

Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma
roma.unicatt.it

PARTNER

Ministero della Salute
www.salute.gov.it

AZIENDE PARTECIPANTI

Pubblicazioni

Progetti Simili

Progetto Speciale "Definizione del profilo del direttore generale"

Febbraio 2014 - in corso

Obiettivi

  • intraprendere un percorso formativo e di ricerca volto a definire il profilo professionale del Direttore Generale di Azienda Sanitaria
  • valorizzare ruolo e qualità del management sanitario e, al contempo, ridurre margini di discrezionalità nella fase di selezione e poi di valutazione dei Direttori generali attraverso una rigorosa e condivisa determinazione degli elementi che compongono il profilo professionale
  • rendere coerente la scelta del professionista al ruolo manageriale da ricoprire nel contesto sanitario e socio-assistenziale
  • costruire un percorso di selezione e creazione di una classe dirigente di alto profilo, idonea ad affrontare le sfide sempre più difficili – anche in relazione alla riduzione delle risorse disponibili – che ha di fronte il SSN
  • costituire un valido esempio di riferimento più generale per la selezione del management di tutta la Pubblica Amministrazione
Leggi tutto...

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.