Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Studi e Ricerche

dicembre 2014 - in corso

Progetto speciale "Codice Rosa Bianca"

Area Tematica: Buona Sanità vai alla stanza di lavoro
Presentazione
Obiettivi
Download
Eventi
Partecipanti

Presentazione

Il “Progetto speciale Codice rosa bianca”, di rilevanza nazionale, prevede la realizzazione di un percorso riservato alle vittime di violenza che parte dai Pronto soccorso, coinvolgendo le Aziende ospedaliere, le ASL, le Procure della Repubblica, le Forze dell’Ordine, le Associazioni di volontariato, secondo un modello di stretta collaborazione e integrazione tra le varie istituzioni, per consentire di intervenire con tempestività e in maniera sinergica a tutela delle vittime di violenza, nel rispetto del privacy e del diritto alla riservatezza.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di far partire in Aziende sanitarie su tutto il territorio nazionale il progetto “Codice Rosa Bianca”, nato nella AUSL 9 di Grosseto e poi esteso a tutte le aziende toscane, integrandolo coerentemente con altre iniziative simili già in atto o realizzate all’interno delle Aziende.

Obiettivi

  • realizzare un percorso riservato alle vittime di violenza che coinvolga i Pronto soccorso, le Aziende ospedaliere, le ASL, le Procure della Repubblica, le Forze dell'ordine, le Associazioni di volontariato, secondo un modello di stretta collaborazione
  • stilare un protocollo d'intesa con le Procure della Repubblica per la condivisione di procedure e intenti
  • costituire un gruppo di lavoro interdisciplinare all'interno delle Azienda, dedicato al sostegno di coloro che possono trovarsi in una situazione di particolare vulnerabilità per episodi di violenza
  • informare e sensibilizzare nelle Aziende e nel territorio di competenza sulle tematiche della violenza verso le fasce più deboli della popolazione
  • definire insieme alle Aziende partecipanti, sulla base delle diverse esperienze realizzate e della sperimentazione del progetto, il setting assistenziale e la procedura da adottare in modo omogeneo sul territorio nazionale

Download

Devi aver effettuato l'accesso per scaricare i documenti allegati. Effettua il login oppure registrati.

Eventi

mar-mar 16-22 dic 2014
Organizzato da: FIASO

Progetto Nazionale "Codice Rosa Bianca"

Grosseto

Partecipanti

COORDINAMENTO

Claudio Pagliara
Viceresponsabile Task Force Codice Rosa
AUSL 9 Grosseto

Daniele Testi
Vicecommissario
AUSL 9 Grosseto

Nicola Pinelli
Direttore
Fiaso

Vittoria Doretti
Responsabile Task Force Codice Rosa
AUSL 9 Grosseto

REFERENTI RETE NAZIONALE E SPERIMENTAZIONE

Anna Maria Vesnaver
Direzione Medica Presidio Ospedalierio
AO della Valtellina e della Valchiavenna

Beatrice Bianchi
Gestione Clinica e Logistica
AUSL 11 Empoli

Carmelina Bruno
Direzione Sanitaria Ufficio Infermieristico
AOR Ospedale San Carlo

Cristina Giordano
SS Qualità Accreditamento e Risk Management
ASL 4 Chiavarese

Enio Rizzi
Pronto Soccorso Presidio Ospedale di Sondrio
AO della Valtellina e della Valchiavenna

Francesca Altamore
Assistenza Sociale Direzione Sanitaria
AO Opedali Riuniti "Papardo - Piemonte"

Francesca Paratore
Dirigente Medico Direzione Sanitaria
AO Opedali Riuniti "Papardo - Piemonte"

Giuseppina Fera
SC Medicina d'Urgenza e Pronto Soccorso
ASL 4 Chiavarese

Luca Parenti
Pronto Soccorso Osp. San Bartolo
ASL 5 Spezzino

Lucilla Romani
Direttore Zona Amita-Val d'Orcia
AUSL 7 Siena

Lucilla Taddei
Igiene delle Strutture Territoriali Aziandali
AUSL 7 Siena

Luigia Sirianni
Pronto Soccorso Osp. Sant'Andrea
ASL 5 Spezzino

Micaela Abbinante
Comunicazione per la Promozione della Salute
ASL BT , AReS Puglia

Paolo Cremonesi
SC Medicina e Chirurgia d'Accettazione e d'Urgenza
Ente Ospedaliero "Ospedali Galliera" di Genova

Rita Lionetto
SC Medicina e Chirurgia d'Accettazione e d'Urgenza
Ente Ospedaliero "Ospedali Galliera" di Genova

Roberto Fiorini
Direzione Sanitaria
AUSL Parma

Sabina Di Donato
UO Qualità
ASL BT

Sonia Gasperini
Servizio Formazione
AUSL 11 Empoli

REFERENTI RETE NAZIONALE

Alessia Piruli
SC Pronto Soccorso
AOU "Ospedali Riuniti" Trieste

Chiara Panella
Pronto Soccorso Ospedale Terracina
ASL Latina

Cristina Zappetti
Direzione Medica Aziendale
AOU "Ospedali Riuniti" Trieste

Elisa Meloni
Cosultorio Familiare Aprilia
ASL Latina

Maria Concetta Mazzeo
Direzione Sanitaria PO S. Spirito e S. Filippo Neri
AUSL Roma E

Maria Teresa Rocino
UOC Ginecologia Ostetricia
ASL Viterbo

Maura Cossutta
Dirigente Medico Staff Direzione Generale
AO San Camillo Forlanini

Roberta Lauri
UOC Consultori Familiari e Immigrazione
AUSL Roma E

Simonetta Taucci
UOC Psicologia Aziendale
ASL Viterbo

condividi Facebook share
COORDINAMENTO

FIASO
Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere
www.fiaso.it

AZIENDA CAPOFILA AZIENDE PARTECIPANTI
CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.