ULSS 4 Thiene-Alto Vicentino

Via Rasa, 9
CAP 36016 Thiene (VI)
urpSPAMFILTER@ulss4.veneto.it
0445 389225
0445 389122

L’Azienda Sanitaria U.L.S.S. 4 – “Alto Vicentino” è stata istituita con Legge Regionale n. 56/1994 a decorrere dal 1 gennaio 1995. L’ambito territoriale dell’Azienda ULSS 4 “Alto Vicentino” è di 660,48 Kmq, su un'area ricompresa nella zona pedemontana veneta, caratterizzata dalla presenza di 32 Comuni, 2 Comunità Montane e altri soggetti pubblici istituzionali.
Per quanto riguarda l'attività di prevenzione, di assistenza sanitaria territoriale di cura, diagnosi e riabilitazione l'Azienda U.L.S.S. 4 "Alto Vicentino" si pone come principale fornitrice di servizi, grazie alla presenza del Dipartimento di Prevenzione e dell' ospedale articolato in due Padiglioni Ospedalieri, il "Boldrini" di Thiene e il "De Lelllis" di Schio.
L'attività socio assistenziale è assicurata dai due Distretti Socio Sanitari, il n. 1 con sede principale a Thiene e il n. 2 con sede principale a Schio.
Visione strategica
L’Azienda ULSS 4 “Alto Vicentino” nel dare priorità alla centralità della persona agirà con attenzione:

  •     ai bisogni sanitari e socio-sanitari (con il supporto delle informazioni epidemiologiche) • alla domanda di prestazioni sanitarie e socio sanitarie (valutazione del mercato sanitario)
  •     alla accessibilità ai servizi (facilitare la fruizione, informare sull’uso dei servizi)
  •     alla tempestività di risposta (dare priorità alla urgenza e agli interventi non differibili)
  •     alla qualità percepita (conoscere le aspettative e valutare il gradimento)
  •     all’esito atteso (definire l’evoluzione probabile, far conoscere gli eventi pronosticabili)
  •     alla corretta conoscenza (favorire l’informazione sulle pratiche cliniche assistenziali, garantire il consenso informato)
  •     alla continuità assistenziale (preoccuparsi del percorso assistenziale anche rispetto ad altri servizi necessari).

L’Azienda perseguirà l’efficienza operativa in particolare attraverso l’integrazione delle modalità socio-assistenziali nei diversi settori e aree della stessa.
Perseguirà inoltre l’efficacia dei servizi con attenzione all’esito positivo in riferimento all’appropriatezza (fare le cose giuste), alla qualità clinico-assistenziale (far bene), al gradimento del paziente (rendere accettabile), all’utilità (fare il dovuto).
Principi ispiratori

  •     La libertà della persona nella scelta del servizio, della cura efficace, del professionista;
  •     la tutela della vita umana nelle sue diverse fasi;
  •     la responsabilità verso la comunità da servire e la responsabilità gestionale e clinica;
  •     la condivisione di tutti i membri dell’organizzazione della mission e degli obiettivi aziendali
  •     la collaborazione tra i diversi professionisti per fornire il miglior servizio alla persona;
  •     il servizio come capacità dell’organizzazione di orientare i processi operativi intorno alle esigenze della persona;
  •     la crescita personale dei dipendenti e dei collaboratori convenzionati attraverso la formazione continua, rivolta anche all’adozione di comportamenti corretti per prevenire gli infortuni e le malattie professionali;
  •     il sostegno e lo sviluppo della comunità affinché cresca la capacità di scelta per la promozione e la tutela della salute;
  •     il miglioramento continuo come condizione fondamentale per mantenere l’Azienda al passo con l’evoluzione rapida delle conoscenze, della tecnologia, della integrazione dei sistemi sanitari in Europa, la continua variazione delle aspettative delle persone;
  •     la professionalità di tutti gli operatori per rispondere con appropriatezza, efficacia e competenza in ogni situazione e circostanza;
  •     la legittimità e legalità come corrispondenza dell’azione della pubblica amministrazione e di tutti i dipendenti alle norme vigenti, e soprattutto al codice deontologico dei pubblici dipendenti e delle professioni sanitarie, avendo cura di rimuovere ogni situazione di conflitto di interessi;
  •     l’imparzialità nelle scelte e nelle decisioni come certezza di pari opportunità per ogni persona o dipendente;
  •     la buona amministrazione nell’ottenere i migliori risultati per la persona a parità di risorse attribuite dalla comunità all’Azienda ULSS 4;
  •     la trasparenza sia nell’attività amministrativa, informando correttamente e completamente i diversi soggetti pubblici e privati, che nella attività clinica, informando sempre la persona degli effetti delle cure e dell’assistenza.
Non ci sono oggetti correlati.