Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

1^ Convention del Management della Sanità italiana

Roma, Palazzo dei Congressi, dal 7 al 9 novembre 2018

Iscriviti
NEWS E RASSEGNA STAMPA
  • 05/09/18

    Premio W.In.e. (W.In.e. and Inspiring e-Leaders): alla ricerca di Leader digitali nella Sanità

    Nell’ambito del Digital Health Summit, evento patrocinato da FIASO e organizzato tra gli altri da AISIS (Associazione italiana sistemi informativi in sanità), che si terrà a Milano dal 10 al 12 ottobre 2018, è stato istituito un concorso che intende premiare un e-Leader che, nel settore della Sanità si è distinto per una visione, un percorso, un progetto, una soluzione di trasformazione digitale.
    Chi può essere un candidato e-Leader? Un infermiere, un medico, un Direttore Generale o Direttore Sanitario, un CIO o un Chief digital officer, un professionista o un accademico, ovvero chiunque si sia distinto per un progetto di sanità digitale. Un e-leader, questo è l’aspetto importante, è colui che ha capacità manageriali, digitali, strategiche e di comunicazione per portare al succ...
    Leggi tutto
  • 01/08/18

    Al via la Convention del management della sanità italiana promossa da FIASO

    La più grande Convention del management della sanità per analizzare problemi e opportunità del presente ma, soprattutto, per progettare il futuro del nostro Ssn, che proprio quest’anno compie 40 anni. Ad organizzarla dal 7 al 9 novembre è la FIASO, la Federazione di Asl e ospedali che associa circa due terzi delle Aziende del nostro servizio sanitario e che, sempre quest’anno, celebra invece il suo ventennale. Una tre giorni che non sarà solo celebrativa ma anche di promozione culturale, “perché se il Ssn è stato un baluardo di coesione sociale lo si deve anche alle Aziende, che da oltre 20 anni offrono salute e servizi ai cittadini e rappresentano un motore di sviluppo del Paese, oltre che un esempio di innovazione ed efficienza che non trova eguali nella nostra Pa”, so...

    Leggi tutto
  • 01/08/18

    Ripa di Meana confermato alla guida di FIASO

    Ripa di Meana, direttore generale dell’IFO di Roma, è stato confermato alla guida della Fiaso, la Federazione delle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, che presiede dal 2014. Il voto è arrivato il 12 luglio 2018 al termine dell’Assemblea annuale di Fiaso, propedeutica alla grande Convention di novembre, che per il ventennale della Federazione e i 40 anni dell’SSN metterà a confronto tutti i protagonisti della nostra sanità pubblica: top e middle management, professionisti sanitari, istituzioni, grandi manager del privato, stakeholder della sanità e opinion leader.
    "Gli ultimi tre anni sono stati particolarmente intensi ma hanno consentito a Fiaso di posizionarsi come repository più grande d'Italia in termini di capitale di esperienze e best practices, con una visione aziendale della quale...
    Leggi tutto
  • 17/07/18

    Italia - Cina. Prosegue il progetto formativo FIASO rivolto a dirigenti e professionisti cinesi

    Continua lo scambio culturale Italia-Cina che vede FIASO collaborare con i dipartimenti della National Health Commission cinese. Coinvolte Aziende Associate di tre città italiane, Roma, Napoli e Milano, con l'obiettivo di sviluppare progetti formativi di alto livello per personale medico e sanitario.
    All’inizio del 2016, il Ministro italiano della Salute e l’attuale Direttore della Health and Family Planning Commission hanno firmato il “Piano triennale 2016 – 2018 di collaborazione sanitaria”. Sulla base di questo Piano Triennale, la Fiaso ha organizzato, dal 15 al 26 Luglio 2018, il workshop dal titolo “One-belt One-Road - Italy-China Advanced Pharmacist Development Project”.
    Sono stati invitati i direttori del management farmaceutico, i policy makers di ricerca e sviluppo di entram...
    Leggi tutto
  • 25/06/18

    Organizzare e gestire la presa in carico della cronicità. Risultati della ricerca Cergas Bocconi FIASO

    Si terrà a Milano, mercoledì 11 Luglio, il Convegno Organizzare e gestire la presa in carico della cronicità per presentare i risultati dell'Osservatorio Nazionale Cure Primarie, sviluppato dal Cergas SDA Bocconi insieme a FIASO, ai cui lavori hanno partecipato anche referenti di APRIRE.
     
     Interrogativi oggetto della ricerca e del convegno:
    Qual è l'attuale configurazione dell'assistenza territoriale e delle Cure Primarie in Italia? Quali le traiettorie evolutive in termini di assetti organizzativi, nuovi approcci di governo della domanda e strumenti di integrazione tra categorie professionali? Cosa emerge dall'analisi dei database amministrativi e delle traiettorie di consumo di coorti omogenee di pazienti cronici?  Il progetto, sviluppato dal CERGAS Bocconi insieme a FIASO gra...
    Leggi tutto
PUBBLICAZIONI
  • Luglio 2018

    Dal fabbisogno specialistico di personale SSN allo sviluppo organizzativo delle competenze

    Negli ultimi anni le Aziende del SSN sono state chiamate a trovare soluzioni organizzative per rispondere ai continui cambiamenti in corso nel contesto economico, politico e demografico, e per rispettare le indicazioni della normativa nazionale e regionale nell’ambito della gestione delle risorse umane. Tra gli esempi più rilevanti di tali cambiamenti e vincoli di contesto, troviamo il blocco del turnover, la riduzione nel numero degli incarichi di struttura e, a partire dallo scorso anno, l’adeguamento del settore sanitario alla normativa comunitaria in merito all’orario di lavoro del personale sanitario (art. 14 legge 161/2014). Tali previsioni sono state inserite in un contesto di blocco dei rinnovi contrattuali e, ancora più importante, di marcato invecchiamento degl...

    Leggi tutto
  • Luglio 2018

    Attività di ricerca

    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2018, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi nove anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ...
    Leggi tutto
  • Giugno 2018

    La logistica sanitaria nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere del Servizio Sanitario Nazionale

    Le scelte sulla logistica stanno assumendo importanza e interesse via via crescente alla luce dei cambiamenti e delle evoluzioni organizzative in atto nei diversi SSR, delle ricadute dirette sulla qualità stessa dei processi clinico assistenziali, delle potenziali economie raggiungibili in termini di maggiore efficienza ed efficacia del processo logistico. Alla luce di questi cambiamenti e di richiami diretti nelle normative nazionali1 sul perseguimento di obiettivi di efficientamento nella supply chain dei beni sanitari (farmaci, dispositivi, beni economali), le Aziende sanitarie hanno intrapreso, autonomamente o su spinta regionale, processi di riorganizzazione della logistica in una prospettiva di integrazione nei nuovi assetti istituzionali e organizzativi.
    Il fab...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2017

    Aziende e management per il futuro del SSN

    Da ormai più di 8 anni FIASO ha avviato, attraverso i laboratori sulla Governance, un percorso di ricerca che, in passaggi successivi, ha contribuito a cogliere e analizzare gli elementi strategici del processo di evoluzione della “aziendalizzazione” in sanità introdotta con il D.lgs. 502/1992.  Il volume “Aziende e management per il futuro del SSN” raccoglie riflessioni e proposte maturate nell'ambito della terza edizione del Laboratorio sulla Governance.
    Tre sono i grandi temi affrontati nel volume che vengono proposti come oggetto di dibattito di sistema. Il primo è sulle Aziende e sulla capacità del sistema di cambiare rispetto ai mutati bisogni. Il secondo tema è quello della centralità del Management (e la necessità di preservarne l’autonomia nonostante lo spostamento del baricent...
    Leggi tutto
  • Luglio 2017

    Attività di Ricerca

    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2017, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi otto anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ...
    Leggi tutto
STUDI E RICERCHE
  • Dicembre 2014 - in corso

    Progetto speciale "Codice Rosa Bianca"

    Il “Progetto speciale Codice rosa bianca”, di rilevanza nazionale, prevede la realizzazione di un percorso riservato alle vittime di violenza che parte dai Pronto soccorso, coinvolgendo le Aziende ospedaliere, le ASL, le Procure della Repubblica, le Forze dell’Ordine, le Associazioni di volontariato, secondo un modello di stretta collaborazione e integrazione tra le varie istituzioni, per consentire di intervenire con tempestività e in maniera sinergica a tutela delle vittime di violenza, nel rispetto del privacy e del diritto alla riservatezza.
    Obiettivo dell’iniziativa è quello di far partire in Aziende sanitarie su tutto il territorio nazionale il progetto “Codice Rosa Bianca”, nato nella AUSL 9 di Grosseto e poi esteso a tutte le aziende toscane, integrandolo coerentemente con altre...

    Leggi tutto
  • Febbraio 2014 - in corso

    Progetto Speciale "Definizione del profilo del direttore generale"

    Nell’ambito della propria azione strategica, la Presidenza FIASO ha deciso di intraprendere un percorso formativo e di ricerca volto a definire il profilo professionale del Direttore Generale di Azienda Sanitaria. Finalità dell’iniziativa è di valorizzare ruolo e qualità del management sanitario e, al contempo, ridurre margini di discrezionalità nella fase di selezione e poi di valutazione dei Direttori generali attraverso una rigorosa e condivisa determinazione degli elementi che compongo il profilo professionale. Rendere coerente la scelta del professionista al ruolo manageriale da ricoprire nel contesto sanitario e socio-assistenziale richiede momenti di approfondimento differenziati per le diverse componenti che caratterizzano il ruolo del Direttore Generale.
    Il percorso per la defi...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Osservatorio "ICT per PDTA"

    Negli ultimi anni ci sono state iniziative di formulazione di PDT sia a livello di aziende ospedaliere, sia a livello di integrazione ospedale territorio, con la produzione di percorsi con diverso grado di complessità e rivolte a particolare patologie. In molti casi la predisposizione di PDT è servita per creare contesti di collaborazione che non sempre però hanno dato luogo poi ad un monitoraggio degli esiti. Meno ancora sono state valutate le ricadute sia in termini di risultati clinici sia e meno ancora di risparmi economici.
    Le Linee guida per il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) nazionale (novembre 2010) parlano solo di “piani terapeutici” fra i possibili documenti che devono esservi contenuti, ma vi sono esempi, come quello del Sistema Informativo Socio sanitario (SISS) della ...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Laboratorio "Comunicazione e promozione della salute" (2° step)

    Il Laboratorio FIASO “Comunicazione e promozione della salute”, nella sua esperienza maturata finora, ha analizzato i modelli organizzativi e le strategie poste in essere dalle Aziende Sanitarie italiane nel campo dell’educazione, comunicazione e promozione della salute. Pur nella consapevolezza delle differenze regionali, il Laboratorio ha cercato di definire linee di azione condivise per favorire una gestione per processi in grado di affrontare in modo integrato e unitario le tematiche inerenti gli stili di vita, individuando le strategie più opportune per raggiungere gli obiettivi e gli strumenti di comunicazione per sensibilizzare la popolazione sulle tematiche di salute.
    È emersa l’importanza di un modello organizzativo basato su un processo che mette in grado le persone e le comun...

    Leggi tutto
  • Ottobre 2013 - in corso

    Progetto Speciale "Impatto della legge 64/2013 sui debiti delle Aziende sanitarie"

    L'articolo 6 della legge 64/2013 ha previsto la stipula di convenzioni  da parte del Governo con le associazioni di categoria del sistema creditizio al fine di creare un sistema di monitoraggio volto alla verifica dell’effettivo impiego della liquidità, derivanti dal pagamento dei crediti ceduti e dal recupero di risorse finanziarie da parte delle imprese impiegate, a sostegno dell’economia reale e del sistema produttivo.
    In tale ottica si deve inquadrare la richiesta di collaborazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze alla FIASO relativamente al monitoraggio del pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione. Infatti, in seguito a quanto disposto dal D.L. 35/2013 per il pagamento dei debiti della PA ai soggetti creditori e dal successivo D.L. 102/2013, il Ministero ha ri...

    Leggi tutto
BLOG
  • 23/12/2015 Autore: Massimo Brunetti

    Anticorruzione e trasparenza: il punto sugli ultimi provvedimenti del 2015

    L’integrità del sistema sanitario è uno degli elementi essenziali per continuare a garantire ai cittadini il diritto alla salute così come riconosciuto anche dalla nostra Costituzione. L’attenzione rivolta negli ultimi anni alla trasparenza e alla prevenzione di ogni forma di illegalità in ambito sanitario e in tutta la Pubblica amministrazione è un fattore positivo, soprattutto per continuare a sostenere tutti coloro che si adoperano per offrire ai cittadini servizi e prestazioni che, ancora recentemente, sono riconosciuti tra i migliori a livello internazionale.
    Se da un lato si è giunti ...
    Leggi tutto
ultimi tweet
Buona sanità
  • Adozione di un programma informatizzato di prescrizione e somministrazione personalizzata e gestione delle terapie

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AO IRCCS di Reggio Emilia - Arcispedale S.Maria Nuova
    Terapie più sicure, con somministrazione di farmaci personalizzata, grazie all'informatizzazione del sistema delle prescrizioni. Ci ha pensato l'Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova di Reggio Emilia che ha avviato una prima fase sperimentale della tecnologia nel 2006 – in collaborazione con l'Azienda Usl di Reggio Emilia e prendendo spunto dalle esperienze di altre realtà regionali – per poi introdurre nello stesso anno un "Piano programma aziendale di gestione del rischio" sulla base delle linee di indirizzo della Regione Emilia Romagna. La fase sperimentale è stata superata nella seconda m...
    Leggi tutto
  • Dopo l’ospedale meglio a casa

    Toscana, 2013, Struttura: AUSL 4 Prato
    Creare un percorso di assistenza domiciliare intensiva per anziani soli e non autosufficienti dopo le dimissioni ospedaliere, che permetta al paziente di rimanere nel proprio ambiente di vita e di ricevere l’assistenza quotidiana di un fisioterapista, un infermiere o di un operatore sociosanitario. E che al tempo stesso fornisca un reale supporto agli operatori ospedalieri e territoriali. Lavorando su questa ipotesi di partenza, nel dicembre del 2010 l’Azienda USL 4 di Prato ha deciso di potenziare la risposta domiciliare successiva al ricovero e favorire il rientro a casa del paziente senza t...
    Leggi tutto
  • Lapis (Laboratorio permanente interservizi per la semplificazione della comunicazione scritta)

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AUSL Modena
    Una seria razionalizzazione dei documenti in uso nell'Azienda sanitaria e un primo contributo alla dematerializzazione, con il passaggio da 148 moduli solo cartacei a 75 moduli online. È il principale risultato conseguito dall'AUSL Modena con “Lapis”, laboratorio permanente per la semplificazione della comunicazione scritta.
    Avviato a gennaio 2011 e conclusosi a dicembre 2012, il progetto oltre a dare una prima spinta alla dematerializzazione dei documenti, ha portato all'osservanza di regole per l'aggiornamento o la creazione di nuovi moduli nella stessa Azienda. Esperienza di successo tan...
    Leggi tutto
  • Applicazione del braccialetto identificativo al paziente degente nell'Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AOU Parma
    Costringere un paziente ad indossare un braccialetto identificativo solo non molto tempo fa sarebbe stato considerato un comportamento discriminatorio e anche politicamente scorretto. Oggi, fortunatamente, questi pregiudizi (dettati da retaggi storiografici) sono scomparsi e anzi l’identificazione corretta del paziente è considerata un buon viatico per evitare errori nelle medicazioni, nelle trasfusioni, negli esami, così come procedure sulla persona sbagliata ed errori nella dimissione. Non a caso studi di letteratura hanno evidenziato come l’introduzione di braccialetti identificativi contri...
    Leggi tutto
  • Collegamento in Rete dei Centri Emofilia e Network con i Pronto Soccorso della Regione Emilia-Romagna

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AOU di Parma
    Cartelle mediche online e collegamento in rete dei Centri Emofilia e dei Pronto Soccorso: così l'Emilia Romagna è diventata la prima regione italiana a dotarsi di un network avanzato che garantisce ai pazienti emofiliaci – circa mille in regione – di avere i propri dati clinici sempre a disposizione dei medici responsabili per registrare eventuali casi emorragici, le infusioni o consultare dati.
    Avviato a settembre 2005 dall'Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma, il progetto volto a collegare fra loro e con i Pronto Soccorso i Centri Emofilia della regione ha portato all'attivazione de...
    Leggi tutto
Ultimi video tv fiaso
12/07/2018

Fabbisogno di Medici. Convegno FIASO

Presentazione della ricerca Fabbisogno specialistico SSN - Attualità e scenari. Luca Baldino, Coordinatore FIASO Emilia Romagna

12/07/2018

Fabbisogno di Medici. Convegno FIASO

Tonino Aceti, Coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva

12/07/2018

Fabbisogno di Medici. Convegno FIASO

Tavola rotonda: Evoluzione professionale e sviluppo organizzativo nel SSN di oggi e di domani. Moderatore: Marco Magheri, Direttore Panorama della Sanità

12/07/2018

Fabbisogno di Medici. Convegno FIASO

Intervista a Paolo Matteini, Dirigente Affari giuridici e contrattazione ARAN.

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.