Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Il servizio di emergenza territoriale 118

Il nuovo video di FIASO dedicato al ai servizi di emergenza territoriale

NEWS E RASSEGNA STAMPA
  • 21/06/19

    Gestione delle risorse umane in sanità

    Fornire un quadro generale della situazione del personale in Sanità per metterne a fuoco le criticità e le difficoltà che i professionisti incontrano nello svolgere il proprio lavoro. Individuare, analizzare e verificare la presenza e il gradimento di interventi mirati a superarle, in modo da sostenere le Aziende sanitarie nella implementazione di possibili linee di intervento orientate al cambiamento e alla innovazione. Sono i due obiettivi della ricerca realizzata da FIASO e IEN (Istituto Europeo di Neurosistemica) per conto di FIASO, con lo scopo di analizzare la condizione psico-fisico-relazional-organizzativa che caratterizza il lavoro delle Risorse Umane all’interno delle Aziende sanitarie italiane, in particolare con un focus realizzato in 12 Aziende sanitarie nelle fasi lavorative ...
    Leggi tutto
  • 04/04/19

    Minicucci, le carenze di personale sono un dato di fatto, presto un position paper di FIASO

    “La riduzione del numero di medici del SSN negli ultimi dieci anni è un dato di fatto ed è solo in parte fisiologica”. Anna Maria Minicucci, Vice Presidente FIASO, aggiunge nella intervista rilasciata a DoctorNews33 (http://www.doctor33.it/politica-e-sanita/carenza-medici-fiaso-resta-fenomeno-grave-urgono-iniziative/) che non tutto il personale medico perso dal sistema sanitario nel corso degli ultimi anni sarà, ragionevolmente, reintegrato. Minicucci, che guida il Gruppo di lavoro sulle politiche del personale della Federazione, cita i dati della indagine FIASO del 2018 che stima in 54.000 i medici che usciranno dal SSN entro il 2022. Una parte di essi non sarà reintegrata perché frutto delle riorganizzazioni della offerta di cure coerente con la necessità di adeguarsi al parametro di 3 p...
    Leggi tutto
  • 27/10/18

    La 1^ Convention del Management della Sanità italiana è in arrivo. Insieme a ospiti d'eccezione

    Innovazione e management si incontrano nella Convention FIASO 2018, organizzata con il patrocinio di Ministero della Salute e Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Non un semplice evento, ma l'occasione per disegnare insieme il volto del futuro del SSN. La 1^ Convention del management della sanità italiana è destinata a tutti coloro che hanno contribuito e contribuiscono alla sostenibilità e qualità del SSN e che hanno partecipato alla crescita e allo sviluppo di FIASO. Non un semplice evento, ma l'occasione per disegnare insieme il volto del futuro del SSN. E dei suoi manager, che per la prima volta, dal 7 al 9 novembre, si ritroveranno in un uno spazio di confronto a tutto campo sui temi dell'innovazione. Tecnologica sì, ma anche e soprattutto organizzativa. Con loro, per f...
    Leggi tutto
  • 05/09/18

    Premio W.In.e. (W.In.e. and Inspiring e-Leaders): alla ricerca di Leader digitali nella Sanità

    Nell’ambito del Digital Health Summit, evento patrocinato da FIASO e organizzato tra gli altri da AISIS (Associazione italiana sistemi informativi in sanità), che si terrà a Milano dal 10 al 12 ottobre 2018, è stato istituito un concorso che intende premiare un e-Leader che, nel settore della Sanità si è distinto per una visione, un percorso, un progetto, una soluzione di trasformazione digitale.
    Chi può essere un candidato e-Leader? Un infermiere, un medico, un Direttore Generale o Direttore Sanitario, un CIO o un Chief digital officer, un professionista o un accademico, ovvero chiunque si sia distinto per un progetto di sanità digitale. Un e-leader, questo è l’aspetto importante, è colui che ha capacità manageriali, digitali, strategiche e di comunicazione per portare al succ...
    Leggi tutto
  • 01/08/18

    Al via la Convention del management della sanità italiana promossa da FIASO

    La più grande Convention del management della sanità per analizzare problemi e opportunità del presente ma, soprattutto, per progettare il futuro del nostro Ssn, che proprio quest’anno compie 40 anni. Ad organizzarla dal 7 al 9 novembre è la FIASO, la Federazione di Asl e ospedali che associa circa due terzi delle Aziende del nostro servizio sanitario e che, sempre quest’anno, celebra invece il suo ventennale. Una tre giorni che non sarà solo celebrativa ma anche di promozione culturale, “perché se il Ssn è stato un baluardo di coesione sociale lo si deve anche alle Aziende, che da oltre 20 anni offrono salute e servizi ai cittadini e rappresentano un motore di sviluppo del Paese, oltre che un esempio di innovazione ed efficienza che non trova eguali nella nostra Pa”, so...

    Leggi tutto
PUBBLICAZIONI
  • Luglio 2019

    Mecosan

    Liguria e Piemonte sono le regioni protagoniste dei primi due contributi pubblicati su Mecosan nel quadro di un rapporto stabile di FIASO con alcune tra le riviste italiane più accreditate di management e sanità.
    Il primo si occupa del Passaggio dalle Reti ai Dipartimenti Interaziendali Regionali in Liguria. Il contesto all’interno del quale si struttura e completa questo processo è il Dipartimento Interaziendale Regionale, che diventa, insieme al centro di coordinamento tecnico professionale, lo strumento organizzativo della programmazione strategica, dell’integrazione inter-Aziendale e dei diversi livelli di assistenza delle attività sanitarie e sociosanitarie. 
    Il secondo descrive l’esperienza di una ASL del Piemonte, Regione in Piano di Rientro dal 2010 al 2017, che ha riorganizz...
    Leggi tutto
  • Luglio 2019

    Politiche sanitarie

    I primi tre anni di ESTAR, la centrale unica di servizi per la sanità toscana, la funzione di governance della ATS di Bergamo nella continuità assistenziale ospedale-territorio, la rete delle sale operatorie sicure della Asl di Bari, le strategie di successo per l’abbattimento dei tempi di attesa raccontate attraverso l’esperienza della Asl4 della Regione Liguria. Sono i temi che caratterizzano i primi contributi, tutti pubblicati nel 2018 su Politiche sanitarie, riguardanti esperienze significative che il management delle Aziende sanitarie ha messo in campo in diverse aree del Paese.
    L’obiettivo di questa collaborazione di FIASO, che fa il paio con quella avviata con Mecosan nel quadro di un rapporto stabile con alcune tra le riviste italiane più accreditate di management e sanità, è d...
    Leggi tutto
  • Luglio 2018

    Dal fabbisogno specialistico di personale SSN allo sviluppo organizzativo delle competenze

    Negli ultimi anni le Aziende del SSN sono state chiamate a trovare soluzioni organizzative per rispondere ai continui cambiamenti in corso nel contesto economico, politico e demografico, e per rispettare le indicazioni della normativa nazionale e regionale nell’ambito della gestione delle risorse umane. Tra gli esempi più rilevanti di tali cambiamenti e vincoli di contesto, troviamo il blocco del turnover, la riduzione nel numero degli incarichi di struttura e, a partire dallo scorso anno, l’adeguamento del settore sanitario alla normativa comunitaria in merito all’orario di lavoro del personale sanitario (art. 14 legge 161/2014). Tali previsioni sono state inserite in un contesto di blocco dei rinnovi contrattuali e, ancora più importante, di marcato invecchiamento degl...

    Leggi tutto
  • Luglio 2018

    Attività di ricerca

    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2018, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi nove anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ...
    Leggi tutto
  • Giugno 2018

    La logistica sanitaria nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere del Servizio Sanitario Nazionale

    Le scelte sulla logistica stanno assumendo importanza e interesse via via crescente alla luce dei cambiamenti e delle evoluzioni organizzative in atto nei diversi SSR, delle ricadute dirette sulla qualità stessa dei processi clinico assistenziali, delle potenziali economie raggiungibili in termini di maggiore efficienza ed efficacia del processo logistico. Alla luce di questi cambiamenti e di richiami diretti nelle normative nazionali1 sul perseguimento di obiettivi di efficientamento nella supply chain dei beni sanitari (farmaci, dispositivi, beni economali), le Aziende sanitarie hanno intrapreso, autonomamente o su spinta regionale, processi di riorganizzazione della logistica in una prospettiva di integrazione nei nuovi assetti istituzionali e organizzativi.
    Il fab...

    Leggi tutto
STUDI E RICERCHE
  • Dicembre 2014 - in corso

    Progetto speciale "Codice Rosa Bianca"

    Il “Progetto speciale Codice rosa bianca”, di rilevanza nazionale, prevede la realizzazione di un percorso riservato alle vittime di violenza che parte dai Pronto soccorso, coinvolgendo le Aziende ospedaliere, le ASL, le Procure della Repubblica, le Forze dell’Ordine, le Associazioni di volontariato, secondo un modello di stretta collaborazione e integrazione tra le varie istituzioni, per consentire di intervenire con tempestività e in maniera sinergica a tutela delle vittime di violenza, nel rispetto del privacy e del diritto alla riservatezza.
    Obiettivo dell’iniziativa è quello di far partire in Aziende sanitarie su tutto il territorio nazionale il progetto “Codice Rosa Bianca”, nato nella AUSL 9 di Grosseto e poi esteso a tutte le aziende toscane, integrandolo coerentemente con altre...

    Leggi tutto
  • Febbraio 2014 - in corso

    Progetto Speciale "Definizione del profilo del direttore generale"

    Nell’ambito della propria azione strategica, la Presidenza FIASO ha deciso di intraprendere un percorso formativo e di ricerca volto a definire il profilo professionale del Direttore Generale di Azienda Sanitaria. Finalità dell’iniziativa è di valorizzare ruolo e qualità del management sanitario e, al contempo, ridurre margini di discrezionalità nella fase di selezione e poi di valutazione dei Direttori generali attraverso una rigorosa e condivisa determinazione degli elementi che compongo il profilo professionale. Rendere coerente la scelta del professionista al ruolo manageriale da ricoprire nel contesto sanitario e socio-assistenziale richiede momenti di approfondimento differenziati per le diverse componenti che caratterizzano il ruolo del Direttore Generale.
    Il percorso per la defi...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Osservatorio "ICT per PDTA"

    Negli ultimi anni ci sono state iniziative di formulazione di PDT sia a livello di aziende ospedaliere, sia a livello di integrazione ospedale territorio, con la produzione di percorsi con diverso grado di complessità e rivolte a particolare patologie. In molti casi la predisposizione di PDT è servita per creare contesti di collaborazione che non sempre però hanno dato luogo poi ad un monitoraggio degli esiti. Meno ancora sono state valutate le ricadute sia in termini di risultati clinici sia e meno ancora di risparmi economici.
    Le Linee guida per il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) nazionale (novembre 2010) parlano solo di “piani terapeutici” fra i possibili documenti che devono esservi contenuti, ma vi sono esempi, come quello del Sistema Informativo Socio sanitario (SISS) della ...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Laboratorio "Comunicazione e promozione della salute" (2° step)

    Il Laboratorio FIASO “Comunicazione e promozione della salute”, nella sua esperienza maturata finora, ha analizzato i modelli organizzativi e le strategie poste in essere dalle Aziende Sanitarie italiane nel campo dell’educazione, comunicazione e promozione della salute. Pur nella consapevolezza delle differenze regionali, il Laboratorio ha cercato di definire linee di azione condivise per favorire una gestione per processi in grado di affrontare in modo integrato e unitario le tematiche inerenti gli stili di vita, individuando le strategie più opportune per raggiungere gli obiettivi e gli strumenti di comunicazione per sensibilizzare la popolazione sulle tematiche di salute.
    È emersa l’importanza di un modello organizzativo basato su un processo che mette in grado le persone e le comun...

    Leggi tutto
  • Ottobre 2013 - in corso

    Progetto Speciale "Impatto della legge 64/2013 sui debiti delle Aziende sanitarie"

    L'articolo 6 della legge 64/2013 ha previsto la stipula di convenzioni  da parte del Governo con le associazioni di categoria del sistema creditizio al fine di creare un sistema di monitoraggio volto alla verifica dell’effettivo impiego della liquidità, derivanti dal pagamento dei crediti ceduti e dal recupero di risorse finanziarie da parte delle imprese impiegate, a sostegno dell’economia reale e del sistema produttivo.
    In tale ottica si deve inquadrare la richiesta di collaborazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze alla FIASO relativamente al monitoraggio del pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione. Infatti, in seguito a quanto disposto dal D.L. 35/2013 per il pagamento dei debiti della PA ai soggetti creditori e dal successivo D.L. 102/2013, il Ministero ha ri...

    Leggi tutto
BLOG
  • 23/12/2015 Autore: Massimo Brunetti

    Anticorruzione e trasparenza: il punto sugli ultimi provvedimenti del 2015

    L’integrità del sistema sanitario è uno degli elementi essenziali per continuare a garantire ai cittadini il diritto alla salute così come riconosciuto anche dalla nostra Costituzione. L’attenzione rivolta negli ultimi anni alla trasparenza e alla prevenzione di ogni forma di illegalità in ambito sanitario e in tutta la Pubblica amministrazione è un fattore positivo, soprattutto per continuare a sostenere tutti coloro che si adoperano per offrire ai cittadini servizi e prestazioni che, ancora recentemente, sono riconosciuti tra i migliori a livello internazionale.
    Se da un lato si è giunti ...
    Leggi tutto
ultimi tweet
Buona sanità
  • Bulimia e anoressia

    Sicilia, 2013, Struttura: ASP Palermo
    Diagnosticare fin dalla fase di esordio i disturbi dell'alimentazione e potenziare le cure anche in regime semiresidenziale, arricchendo i servizi già esistenti sul territorio e riducendo il rischio di aggravamento e cronicizzazione delle patologie. Sono alcuni dei risultati conseguiti da CEDIAL (Centro disturbi alimentari), progetto dell'Azienda per i servizi provinciali (ASP) di Palermo rivolto a pazienti affetti da bulimia e anoressia.
    L'iniziativa nasce per rispondere al bisogno crescente di salute e di terapie specifiche per le persone affette da disturbi di carattere alimentare di tut...
    Leggi tutto
  • Migliorare le sicurezza del processo di dimissione dall'Ospedale al Territorio del paziente anziano - La check-list “Dimissione del paziente”

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AOU di Parma
    Una check-list per migliorare la fase di dimissione dei pazienti dall'ospedale, in particolare di quelli anziani. È lo strumento escogitato dall'Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma per ridurre i ripetuti ricoveri di malati cronici e di persone affette da più patologie e per questo soggette a riacutizzazioni.
    L'aumento di pazienti polipatologici, anziani e fragili in particolare, ha indotto l'Unità ospedaliera di Lungodegenza critica dell'AOU parmense, insieme al Settore scientifico disciplinare (SSD) di governo clinico, gestione del rischio e coordinamento qualità e accreditamento, a...
    Leggi tutto
  • Distribuzione farmaci alla dimissione

    Basilicata, 2013, Struttura: AOR San Carlo Azienda Ospedaliera Potenza
    Apparentemente può sembrare un problema di scarsa rilevanza, soprattutto se comparato alla gravità di una malattia. Eppure non sempre risulta semplice garantire la continuità terapeutica dell’assistito nei giorni successivi alla dimissione. Può succedere, infatti, che l’impossibilità di reperire il medico curante per la prescrizione del farmaco oppure la carenza di un determinato farmaco nelle farmacie convenzionate, soprattutto nei casi di pazienti residenti in piccoli Comuni, metta in discussione la copertura terapeutica della cura, con il rischio di interrompere i benefici dei trattamenti e...
    Leggi tutto
  • Implementazione di una rete di collaborazione interaziendale e interregionale

    2013, Struttura: AORN Santobono Pausilipon – IRCCS Istituto Giannina Gaslini
    L'Istituto “Giannina Gaslini” di Genova (IGG) e il “Santobono-Pausilipon” di Napoli (AORN) rappresentano le maggiori istituzioni sanitarie a indirizzo pediatrico, rispettivamente nel Nord e Sud Italia. Entrambi gli istituti, infatti, hanno sviluppato un livello di eccellenza in vari settori della cura e della ricerca dell’ambito pediatrico che gli ha permesso di dedicare una particolare attenzione verso le malattie di rara incidenza, che richiedono elevata specializzazione e forte investimento tecnologico come, ad esempio, le malattie metaboliche e genetiche. Nel tempo le due istituzioni sanit...
    Leggi tutto
  • Nardino

    Puglia, 2013, Struttura: ASL Bt
    Attivare sul territorio forme di assistenza primaria in grado di offrire una risposta ottimale in termini di efficienza, efficacia e gradimento ai soggetti affetti da patologie croniche. Seguendo questo ideale filo conduttore l’Agenzia regionale Pugliese ARES ha attivato nel febbraio del 2012, in alcune aree della ASL BT (Barletta-Andria-Trani), il cosiddetto progetto “Nardino”, basandosi sulla presa in carico del paziente cronico nell’ambito delle cure primarie secondo il Chronic Care Model. La ASL BT si estende su un territorio di dieci Comuni, ha una popolazione totale di 400mila abitanti e...
    Leggi tutto

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.