Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Il servizio di emergenza territoriale 118

Il nuovo video di FIASO dedicato al convegno del 27 giugno 2019

NEWS E RASSEGNA STAMPA
  • 08/08/19

    II edizione Premio WIne, aperte le candidature per leader digitali in sanità

    AAA cercasi e-Leader. Coloro, cioè, che si siano distinti per capacità di visione ed esecuzione di un programma di trasformazione digitale. L’iniziativa – organizzata dall’Associazione italiana sistemi informativi in sanità (AISIS)  e patrocinata, fra gli altri, da FIASO - è rivolta a infermieri, medici, direttori generali e sanitari, professionisti e accademici dotati di capacità manageriali, digitali, strategiche e di comunicazione che siano in grado di realizzare, attraverso le tecnologie digitali, iniziative che sortiscano benefici per il sistema della sanità, per la salute e per il cittadino.
    Gli e-Leader possono candidarsi o essere segnalati compilando il seguente form.
    A vagliare le candidature sarà una giuria selezionata di professionisti che operano nell’ambito della sanità....
    Leggi tutto
  • 08/08/19

    Disponibili i materiali dei convegni FIASO sul Servizio di emergenza territoriale 118 e la Gestione delle risorse umane in sanità

    La Federazione mette a disposizione i materiali relativi ai convegni FIASO Servizio di emergenza territoriale 118: attività, modelli organizzativi e prospettive, che ha avuto luogo il 27 giugno all'Ospedale San Giovanni Addolorata, e Gestione delle risorse umane in sanità, che si è tenuto al Cnel l'11 luglio.
    Servizio di emergenza territoriale 118: attività, modelli organizzativi e prospettive:
    Scarica le slide qui, accedendo alla sezione Documenti (ricordiamo che è necessario registrarsi ed effettuare l'accesso al sito)
    Il volume I servizi di emergenza territoriale, edito da Il Pensiero Scientifico Editore, è acquistabile qui.
    Gestione delle risorse umane in sanità:
    Scarica le slide qui, accedendo alla sezione Documenti (ricordiamo che è necessario registrarsi ed effettuare...
    Leggi tutto
  • 02/08/19

    Il Presidente Ripa di Meana in Commissione Affari Sociali sull’antibiotico-resistenza. “Aziende FIASO in prima fila per migliorare il Piano nazionale di contrasto”

    È un fenomeno spesso sottostimato dalla popolazione, ma che ha impatti rilevanti sulla salute a livello globale. Si tratta dell’antibiotico-resistenza, vale a dire la perdita di efficacia degli antibiotici a causa, soprattutto, dell’eccessivo e non appropriato uso di questi farmaci.
    Su questo tema FIASO, rappresentata dal Presidente Francesco Ripa di Meana accompagnato da Piero Borgia, coordinatore FIASO 4.0, è stata audita il 31 luglio in Commissione Affari Sociali della Camera.
    “Le aziende iscritte alla Federazione sono da anni impegnate in prima fila per correggere e migliorare aspetti del Piano Nazionale di contrasto dell’antimicrobico-resistenza - ha dichiarato il Presidente -. “Riconosciamo la necessità di una governance complessiva, ma anche di sistemi incentivanti negli osped...
    Leggi tutto
  • 21/06/19

    Gestione delle risorse umane in sanità

    Fornire un quadro generale della situazione del personale in Sanità per metterne a fuoco le criticità e le difficoltà che i professionisti incontrano nello svolgere il proprio lavoro. Individuare, analizzare e verificare la presenza e il gradimento di interventi mirati a superarle, in modo da sostenere le Aziende sanitarie nella implementazione di possibili linee di intervento orientate al cambiamento e alla innovazione. Sono i due obiettivi della ricerca realizzata da FIASO e IEN (Istituto Europeo di Neurosistemica) per conto di FIASO, con lo scopo di analizzare la condizione psico-fisico-relazional-organizzativa che caratterizza il lavoro delle Risorse Umane all’interno delle Aziende sanitarie italiane, in particolare con un focus realizzato in 12 Aziende sanitarie nelle fasi lavorative ...
    Leggi tutto
  • 04/04/19

    Minicucci, le carenze di personale sono un dato di fatto, presto un position paper di FIASO

    “La riduzione del numero di medici del SSN negli ultimi dieci anni è un dato di fatto ed è solo in parte fisiologica”. Anna Maria Minicucci, Vice Presidente FIASO, aggiunge nella intervista rilasciata a DoctorNews33 (http://www.doctor33.it/politica-e-sanita/carenza-medici-fiaso-resta-fenomeno-grave-urgono-iniziative/) che non tutto il personale medico perso dal sistema sanitario nel corso degli ultimi anni sarà, ragionevolmente, reintegrato. Minicucci, che guida il Gruppo di lavoro sulle politiche del personale della Federazione, cita i dati della indagine FIASO del 2018 che stima in 54.000 i medici che usciranno dal SSN entro il 2022. Una parte di essi non sarà reintegrata perché frutto delle riorganizzazioni della offerta di cure coerente con la necessità di adeguarsi al parametro di 3 p...
    Leggi tutto
EVENTI
PUBBLICAZIONI
  • Luglio 2019

    Mecosan

    Liguria e Piemonte sono le regioni protagoniste dei primi due contributi pubblicati su Mecosan nel quadro di un rapporto stabile di FIASO con alcune tra le riviste italiane più accreditate di management e sanità.
    Il primo si occupa del Passaggio dalle Reti ai Dipartimenti Interaziendali Regionali in Liguria. Il contesto all’interno del quale si struttura e completa questo processo è il Dipartimento Interaziendale Regionale, che diventa, insieme al centro di coordinamento tecnico professionale, lo strumento organizzativo della programmazione strategica, dell’integrazione inter-Aziendale e dei diversi livelli di assistenza delle attività sanitarie e sociosanitarie. 
    Il secondo descrive l’esperienza di una ASL del Piemonte, Regione in Piano di Rientro dal 2010 al 2017, che ha riorganizz...
    Leggi tutto
  • Luglio 2019

    Politiche sanitarie

    I primi tre anni di ESTAR, la centrale unica di servizi per la sanità toscana, la funzione di governance della ATS di Bergamo nella continuità assistenziale ospedale-territorio, la rete delle sale operatorie sicure della Asl di Bari, le strategie di successo per l’abbattimento dei tempi di attesa raccontate attraverso l’esperienza della Asl4 della Regione Liguria. Sono i temi che caratterizzano i primi contributi, tutti pubblicati nel 2018 su Politiche sanitarie, riguardanti esperienze significative che il management delle Aziende sanitarie ha messo in campo in diverse aree del Paese.
    L’obiettivo di questa collaborazione di FIASO, che fa il paio con quella avviata con Mecosan nel quadro di un rapporto stabile con alcune tra le riviste italiane più accreditate di management e sanità, è d...
    Leggi tutto
  • Luglio 2018

    Dal fabbisogno specialistico di personale SSN allo sviluppo organizzativo delle competenze

    Negli ultimi anni le Aziende del SSN sono state chiamate a trovare soluzioni organizzative per rispondere ai continui cambiamenti in corso nel contesto economico, politico e demografico, e per rispettare le indicazioni della normativa nazionale e regionale nell’ambito della gestione delle risorse umane. Tra gli esempi più rilevanti di tali cambiamenti e vincoli di contesto, troviamo il blocco del turnover, la riduzione nel numero degli incarichi di struttura e, a partire dallo scorso anno, l’adeguamento del settore sanitario alla normativa comunitaria in merito all’orario di lavoro del personale sanitario (art. 14 legge 161/2014). Tali previsioni sono state inserite in un contesto di blocco dei rinnovi contrattuali e, ancora più importante, di marcato invecchiamento degl...

    Leggi tutto
  • Luglio 2018

    Attività di ricerca

    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2018, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi nove anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ...
    Leggi tutto
  • Giugno 2018

    La logistica sanitaria nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere del Servizio Sanitario Nazionale

    Le scelte sulla logistica stanno assumendo importanza e interesse via via crescente alla luce dei cambiamenti e delle evoluzioni organizzative in atto nei diversi SSR, delle ricadute dirette sulla qualità stessa dei processi clinico assistenziali, delle potenziali economie raggiungibili in termini di maggiore efficienza ed efficacia del processo logistico. Alla luce di questi cambiamenti e di richiami diretti nelle normative nazionali1 sul perseguimento di obiettivi di efficientamento nella supply chain dei beni sanitari (farmaci, dispositivi, beni economali), le Aziende sanitarie hanno intrapreso, autonomamente o su spinta regionale, processi di riorganizzazione della logistica in una prospettiva di integrazione nei nuovi assetti istituzionali e organizzativi.
    Il fab...

    Leggi tutto
STUDI E RICERCHE
  • Settembre 2017 - Dicembre 2018

    Osservatorio "Politiche del personale - Progetto Ageing Diversity Management"

    L'Osservatorio ha consentito di riflettere sulle capacità organizzative richieste oggi alle Aziende Sanitarie per cogliere in pieno le sfide poste dallo sviluppo del personale, condividere le best practice, sistematizzarle e diffonderne i risultati.
    FIASO ha realizzato una rilevazione, con il supporto scientifico dell’Istituto Europeo di Neurosistemica, per valutare e promuovere la gestione del personale nel rispetto delle diverse anzianità lavorative, con il coinvolgimento diretto di 12 Aziende sanitarie e ospedaliere del Paese. La ricerca è stata indirizzata, in particolare, ai dipendenti di età under 35 e over 55 dell’area del comparto e di età under 40 e over 60 della dirigenza medica.
    I risultati della ricerca sono stati raccolti nel volume La gestione delle risorse umane in san...

    Leggi tutto
  • Luglio 2017 - Dicembre 2018
  • Maggio 2016 - Marzo 2017

    Osservatorio "Politiche del personale"

    Negli ultimi anni le Aziende del SSN sono state chiamate a trovare soluzioni organizzative per rispondere ai continui cambiamenti in corso nel contesto economico, politico e demografico, e per rispettare le indicazioni della normativa nazionale e regionale nell’ambito della gestione delle risorse umane. Tra gli esempi più rilevanti di tali cambiamenti e vincoli di contesto, troviamo il blocco del turnover, la riduzione nel numero degli incarichi di struttura e l’adeguamento del settore sanitario alla normativa comunitaria in merito all’orario di lavoro del personale sanitario (art. 14 legge 161/2014). Tali previsioni sono state inserite in un contesto di blocco dei rinnovi contrattuali e, ancora più importante, di marcato invecchiamento degli organici aziendali: condizioni che hanno reso l...

    Leggi tutto
  • Settembre 2015 - Dicembre 2018

    Progetto "Synthesis"

    Il progetto si propone di formulare raccomandazioni in merito all'efficacia e alla sostenibilità della cura oncologica, di affrontare i temi della gestione dei PDTA, degli approcci ottimali di population health management e della sostenibilità della presa in carico oncologica.
    Azienda partner: Eli Lilly
    ...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2014 - Dicembre 2018

    Progetto speciale "Codice Rosa Bianca"

    Il “Progetto speciale Codice rosa bianca”, di rilevanza nazionale, prevede la realizzazione di un percorso riservato alle vittime di violenza che parte dai Pronto soccorso, coinvolgendo le Aziende ospedaliere, le ASL, le Procure della Repubblica, le Forze dell’Ordine, le Associazioni di volontariato, secondo un modello di stretta collaborazione e integrazione tra le varie istituzioni, per consentire di intervenire con tempestività e in maniera sinergica a tutela delle vittime di violenza, nel rispetto del privacy e del diritto alla riservatezza.
    Obiettivo dell’iniziativa è quello di far partire in Aziende sanitarie su tutto il territorio nazionale il progetto “Codice Rosa Bianca”, nato nella AUSL 9 di Grosseto e poi esteso a tutte le aziende toscane, integrandolo coerentemente con altre...

    Leggi tutto
BLOG
  • 23/12/2015 Autore: Massimo Brunetti

    Anticorruzione e trasparenza: il punto sugli ultimi provvedimenti del 2015

    L’integrità del sistema sanitario è uno degli elementi essenziali per continuare a garantire ai cittadini il diritto alla salute così come riconosciuto anche dalla nostra Costituzione. L’attenzione rivolta negli ultimi anni alla trasparenza e alla prevenzione di ogni forma di illegalità in ambito sanitario e in tutta la Pubblica amministrazione è un fattore positivo, soprattutto per continuare a sostenere tutti coloro che si adoperano per offrire ai cittadini servizi e prestazioni che, ancora recentemente, sono riconosciuti tra i migliori a livello internazionale.
    Se da un lato si è giunti ...
    Leggi tutto
ultimi tweet
Buona sanità
  • CCHBHC per soggetti con fragilità socio-sanitaria e pazienti affetti da BPCO e scompenso cardiaco. Implementazione delle migliori evidenze scientifiche disponibili in una realtà aziendale e valutazione degli strumenti più efficaci per l’applicazione del modello a livello locale

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AUSL Ravenna
    Il modello tradizionale di assistenza sanitaria biomedica, basato sull’attesa e focalizzato sull’assistenza alle patologie acute e sull’ospedale, è sempre meno in grado di affrontare con successo le sfide della sanità del futuro, rappresentate dall’invecchiamento della popolazione, dall’innovazione tecnologica, e dai crescenti costi per l’assistenza sanitaria, a cui fanno da contraltare l’aumento delle diseguaglianze sociali. Un suggerimento in tal senso arriva dalla letteratura recente, secondo la quale il “Chronic Care Model” (CCM) rappresenta un sistema organizzativo efficace, sicuro ed eff...
    Leggi tutto
  • Il governo clinico nell'assistenza sanitaria primaria. La gestione del PDT del paziente diabetico tipo 2. Il paziente iperteso.

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AUSL Ferrara
    Percorsi assistenziali si misura per pazienti diabetici e ipertesi. È il cuore di un progetto ‘doppio’ realizzato in due anni (da gennaio 2012) dall'AUSL Ferrara nell'ambito del governo clinico nell'assistenza sanitaria primaria.
    Volta a rafforzare il ruolo della programmazione e della gestione nell'ambito della medicina generale e a rafforzare l'integrazione fra ospedale e territorio, l'esperienza si è concentrata su due patologie particolarmente diffuse nella popolazione della provincia di Ferrara e per le quali sono necessari percorsi assistenziali improntati all'efficienza e all'appropr...
    Leggi tutto
  • Delineare le competenze dei referenti della formazione per ridisegnare il processo della formazione continua in ASS 1 Triestina

    Friuli Venezia Giulia, 2013, Struttura: ASS 1 Triestina
    Negli ultimi tempi la formazione ha assunto una rilevanza sempre maggiore all’interno dei sistemi sanitari avanzati. Sistemi che, in epoca di rivoluzione digitale, per garantire una elevata qualità dei servizi devono necessariamente fondarsi sulla conoscenza e sulle competenze, assicurando il diritto alla formazione permanente attraverso una pianificazione e una programmazione delle attività formative. Ne sa qualcosa l’Azienda per i Servizi Sanitari Triestina (ASS n.1), che già nel 2007 aveva capito l’importanza di questa strategia, allorché aveva istituito una rete di formazione aziendale che...
    Leggi tutto
  • Percorso di formazione integrata per la costruzione delle Case della Salute

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AUSL Parma
    Le Case della Salute sono strutture sanitarie e socio-sanitarie dei Nuclei di cure primarie (NCP), pensate e strutturate per essere luoghi di riferimento per i cittadini dove i servizi di assistenza primaria si in­tegrano con quelli specialistici, ospedalieri, della sanità pubblica, della salute mentale e con i servizi sociali. In sostanza, un luogo di accesso unico diffuso in modo omogeneo, dove si sviluppa un maggiore coordinamento tra gli operatori sanitari e una più efficace integrazione dei servizi. Un buon esempio, in tal senso, arriva dalla Provincia di Parma, che ha programmato, entro ...
    Leggi tutto
  • Strategia di riduzione della dose erogata in esami TC pediatrici

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AOU di Parma
    Ridurre la quantità di radiazioni nelle tomografie computerizzate (TC) sui pazienti pediatrici. È l'obiettivo di una strategia adottata dall'Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma come progetto sperimentale a giugno 2012 ed entrata a regime a febbraio 2013.
    L'esperienza nasce dall'esigenza di aderire pienamente al quadro normativo italiano (in particolare i decreti legislativi 230/1995 e 187/2000) per il quale l'uso delle radiazioni ionizzanti in campo sanitario deve essere giustificato dai vantaggi che ne possono derivare, mentre l'esposizione deve essere mantenuta al livello più bass...
    Leggi tutto
Ultimi video tv fiaso
31/07/2019

Francesco Ripa di Meana, Audizione in Commissione Affari Sociali sulla antibiotico-resistenza. Prima parte

L'audizione di Francesco Ripa di Meana in Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati sul fenomeno della antibiotico-resistenza. Prima parte

30/07/2019

Francesco Ripa di Meana, Audizione in Commissione Affari Sociali sulla antibiotico-resistenza. Seconda parte

L'audizione di Francesco Ripa di Meana in Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati sul fenomeno della antibiotico-resistenza. Seconda parte

Privacy Policy | Condizioni d'uso

CC 2018 Fiaso. Alcuni diritti riservati.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.