Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.

Avviso per la selezione di n. 1 ricercatore

Scadenza 16 ottobre 2017

Leggi tutto
NEWS E RASSEGNA STAMPA
  • 22/09/17

    FIASO all'80° Congresso Nazionale SiMLii

    In Italia la percentuale di persone che soffrono di stress da lavoro è del 46,6% rispetto al 41,4% dei 35 Paesi OCSE. Ai valori guida e alla valutazione del rischio è dedicato l'80° Congresso Nazionale SiMLii, che si è svolto a Padova il 20-21 settembre 2017.  Tra i relatori, Giancarlo Sassoli che ha portato alla manifestazione l'esperienza del Laboratorio FIASO nello sviluppo del benessere e della salute organizzativa nelle strutture sanitarie di cui è coordinatore. Sassoli ha parlato di Disability e age management nelle aziende sanitarie, spiegando la genesi e le motivazioni del progetto:

    "La crisi economica degli ultimi dieci anni ha spinto la FIASO ad istituire un importante laboratorio che in tutta Italia ha visto 16 aziende associate partecipa... Leggi tutto

  • 21/09/17

    Premio Innova S@lute 2017: Santobono Pausilipon e ASL di Taranto tra i vincitori

    Fondazione Santobono Pausilipon onlus e Azienda Ospedaliera Santobono Pausilipon di Napoli, associata FIASO, sono le vincitrici del Premio Innova S@lute 2017  per la categoria innovazione nel campo clinico-sanitario, con il progetto Bambini liberi, la prima sperimentazione clinica in ambito pediatrico di un sistema che sostituisce il tradizionale “gesso” con un esoscheletro in plastica ABS stampato in 3D.

    La ricerca è stata promossa dal CNR con il contributo della Banca d’Italia, al fine di realizzare un progetto assistenziale fortemente innovativo. L’esoscheletro, realizzato in ABS, è prodotto con una stampante 3D sulla base di calcoli strutturali, mediante sistemi di scansione 3D dell’arto fratturato. Il tutore personalizzato è totalmente immergib... Leggi tutto

  • 20/09/17

    Trento, protonterapia all'avanguardia nella cura di tumori negli organi in movimento

    Un nuova metodica di trattamento clinico di una lesione neoplastica è stata messa a punto e recentemente utilizzata con successo nel Centro di protonterapia di Trento. Nelle scorse settimane è stato infatti ultimato il primo trattamento che prevede il controllo del respiro del paziente e la sua sincronizzazione con l’erogazione del fascio di protoni.
    Si tratta di una complessa tecnica all’avanguardia, che utilizza i protoni per la cura di neoplasie situate in organi soggetti al movimento. Durante l’irradiazione, in virtù dell’elevata sensibilità delle particelle di protoni al movimento d’organo, risulta difficile il trattamento di lesioni mobili che vanno controllate e monitorate durante la seduta di terapia.
    Per monitorare quindi il respiro del paziente sia durante le procedure di s... Leggi tutto
  • 14/09/17

    Convegno FIASO-AOPI: Presa in carico e cura dei bambini con esiti di patologia

    I bambini e gli adolescenti con esiti patologici sono i protagonisti, il 21 settembre, dell'evento organizzato da Allea - Fpa in collaborazione con FIASO e AOPI nell'ambito della terza edizione di "S@lute. Il Forum dell’innovazione per la salute". Un'appuntamento annuale che punta sull'innovazione come mezzo per moderare e superare quelle disuguaglianze che demografia e crisi strutturale di lungo periodo hanno prodotto e che politiche di tagli lineari rischiano di rendere permanenti. All'interno di questo contesto FIASO e AOPI invitano al dibattito su "Bisogni e prospettive delle reti di presa in carico e cura dei bambini con esiti di patologia: un’alleanza per la qualità e l’efficienza".

    La giornata si apre con le relazioni dei clinici che vivono c... Leggi tutto

  • 14/09/17

    Il libro d’argento su invecchiamento e lavoro

    Quali sono le implicazioni per la salute di una forza lavoro che invecchia? È una delle tante domande alle quali l'ebook pubblicato da CIIP (Consulta interassociativa italiana per la prevenzione), cerca di dare una risposta. Lo studio su "Invecchiamento e lavoro" - realizzato nell’ambito della Campagna europea 2016-2017 “Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età" - è stato presentato a Modena il 14 settembre 2017. Sui diversi punti di vista, le esperienze e le prospettive nella gestione dell’invecchiamento in sanità è intervenuto Daniele Tovoli, rappresentante FIASO e Direttore Servizio di prevenzione e protezione Azienda USL Bologna. Prossimo appuntamento a Milano, il 25 ottobre, all’interno della Settimana Europea su Salute e Sicurezza.

    Il libr... Leggi tutto

EVENTI
PUBBLICAZIONI
  • Marzo 2017

    Impatto della legge 161/2014 sulle Aziende del SSN

    Negli ultimi anni le Aziende del SSN sono state chiamate a trovare soluzioni organizzative per rispondere ai continui cambiamenti in corso nel contesto economico, politico e demografico, e per rispettare le indicazioni della normativa nazionale e regionale nell'ambito della gestione delle risorse umane. Tra gli esempi più rilevanti di tali cambiamenti e vincoli di contesto, troviamo il blocco del turnover, la riduzione nel numero degli incarichi di struttura e, a partire dallo scorso anno, l'adeguamento del settore sanitario alla normativa comunitaria in merito all'orario di lavoro del personale sanitario (art. 14 legge 161/2014). Tali previsioni sono state inserite in un contesto di blocco dei rinnovi contrattuali e, ancora più importante, di marcato invecchiamento degl... Leggi tutto

  • Luglio 2016

    Attività di Ricerca

    Abstract
    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2016, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi sei anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ... Leggi tutto
  • Aprile 2016

    Fatturazione elettronica nelle Aziende sanitarie: impatto e prospettive di sviluppo

    Con l’avvento della fatturazione elettronica obbligatoria verso la Pubblica amministrazione, il paese ha imboccato in modo deciso la strada dell’innovazione nella gestione dei processi correlati allo scambio di informazioni nella filiera tra imprese, enti pubblici periferici ed enti pubblici centrali. Sono interessati il profilo commerciale e gestionale, quello contabile e fiscale, le attività di raccolta e indagine statistica, quelle di monitoraggio e controllo sulle dinamiche di spesa pubblica, le attività di controllo fiscale, ecc.
    Questa evoluzione implica una standardizzazione delle metodologie e delle procedure di trasmissione dei dati, l’utilizzo di tecnologie informatiche adeguate e un conseguente cambiamento organizzativo. La portata dei risultati attesi è proporzionale agli sf... Leggi tutto
  • Ottobre 2015

    Comunicazione e promozione della salute nelle Aziende sanitarie

    La comunicazione per la salute è elemento costitutivo e leva strategica delle politiche di prevenzione e promozione della salute, come viene sostenuto già dal Piano sanitario nazionale 2003-2005 che al capitolo 2.9 inserisce “Promuovere gli stili di vita salutari, la prevenzione e la comunicazione pubblica sulla salute” tra i 10 progetti strategici, nonché dalle Linee generali del Piano sanitario nazionale e dal Programma “Guadagnare salute”. Nella comunicazione per la salute i protagonisti sono i diversi settori della società: enti, istituzioni, Aziende sanitarie, associazioni del terzo settore e cittadini, interlocutori attivi e consapevoli di un percorso di “costruzione sociale della salute” che trova nella partecipazione e nella condivisione di obiettivi, strategie e attività i suoi pu... Leggi tutto
  • Luglio 2015

    Attività di Ricerca

    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2015, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi sei anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ... Leggi tutto
STUDI E RICERCHE
  • Dicembre 2014 - in corso

    Progetto speciale "Codice Rosa Bianca"

    Il “Progetto speciale Codice rosa bianca”, di rilevanza nazionale, prevede la realizzazione di un percorso riservato alle vittime di violenza che parte dai Pronto soccorso, coinvolgendo le Aziende ospedaliere, le ASL, le Procure della Repubblica, le Forze dell’Ordine, le Associazioni di volontariato, secondo un modello di stretta collaborazione e integrazione tra le varie istituzioni, per consentire di intervenire con tempestività e in maniera sinergica a tutela delle vittime di violenza, nel rispetto del privacy e del diritto alla riservatezza.
    Obiettivo dell’iniziativa è quello di far partire in Aziende sanitarie su tutto il territorio nazionale il progetto “Codice Rosa Bianca”, nato nella AUSL 9 di Grosseto e poi esteso a tutte le aziende toscane, integrandolo coerentemente con altre...

    Leggi tutto
  • Febbraio 2014 - in corso

    Progetto Speciale "Definizione del profilo del direttore generale"

    Nell’ambito della propria azione strategica, la Presidenza FIASO ha deciso di intraprendere un percorso formativo e di ricerca volto a definire il profilo professionale del Direttore Generale di Azienda Sanitaria. Finalità dell’iniziativa è di valorizzare ruolo e qualità del management sanitario e, al contempo, ridurre margini di discrezionalità nella fase di selezione e poi di valutazione dei Direttori generali attraverso una rigorosa e condivisa determinazione degli elementi che compongo il profilo professionale. Rendere coerente la scelta del professionista al ruolo manageriale da ricoprire nel contesto sanitario e socio-assistenziale richiede momenti di approfondimento differenziati per le diverse componenti che caratterizzano il ruolo del Direttore Generale.
    Il percorso per la defi...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Osservatorio "ICT per PDTA"

    Negli ultimi anni ci sono state iniziative di formulazione di PDT sia a livello di aziende ospedaliere, sia a livello di integrazione ospedale territorio, con la produzione di percorsi con diverso grado di complessità e rivolte a particolare patologie. In molti casi la predisposizione di PDT è servita per creare contesti di collaborazione che non sempre però hanno dato luogo poi ad un monitoraggio degli esiti. Meno ancora sono state valutate le ricadute sia in termini di risultati clinici sia e meno ancora di risparmi economici.
    Le Linee guida per il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) nazionale (novembre 2010) parlano solo di “piani terapeutici” fra i possibili documenti che devono esservi contenuti, ma vi sono esempi, come quello del Sistema Informativo Socio sanitario (SISS) della ...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Laboratorio "Comunicazione e promozione della salute" (2° step)

    Il Laboratorio FIASO “Comunicazione e promozione della salute”, nella sua esperienza maturata finora, ha analizzato i modelli organizzativi e le strategie poste in essere dalle Aziende Sanitarie italiane nel campo dell’educazione, comunicazione e promozione della salute. Pur nella consapevolezza delle differenze regionali, il Laboratorio ha cercato di definire linee di azione condivise per favorire una gestione per processi in grado di affrontare in modo integrato e unitario le tematiche inerenti gli stili di vita, individuando le strategie più opportune per raggiungere gli obiettivi e gli strumenti di comunicazione per sensibilizzare la popolazione sulle tematiche di salute.
    È emersa l’importanza di un modello organizzativo basato su un processo che mette in grado le persone e le comun...

    Leggi tutto
  • Ottobre 2013 - in corso

    Progetto Speciale "Impatto della legge 64/2013 sui debiti delle Aziende sanitarie"

    L'articolo 6 della legge 64/2013 ha previsto la stipula di convenzioni  da parte del Governo con le associazioni di categoria del sistema creditizio al fine di creare un sistema di monitoraggio volto alla verifica dell’effettivo impiego della liquidità, derivanti dal pagamento dei crediti ceduti e dal recupero di risorse finanziarie da parte delle imprese impiegate, a sostegno dell’economia reale e del sistema produttivo.
    In tale ottica si deve inquadrare la richiesta di collaborazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze alla FIASO relativamente al monitoraggio del pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione. Infatti, in seguito a quanto disposto dal D.L. 35/2013 per il pagamento dei debiti della PA ai soggetti creditori e dal successivo D.L. 102/2013, il Ministero ha ri...

    Leggi tutto
BLOG
  • 23/12/2015 Autore: Massimo Brunetti

    Anticorruzione e trasparenza: il punto sugli ultimi provvedimenti del 2015

    L’integrità del sistema sanitario è uno degli elementi essenziali per continuare a garantire ai cittadini il diritto alla salute così come riconosciuto anche dalla nostra Costituzione. L’attenzione rivolta negli ultimi anni alla trasparenza e alla prevenzione di ogni forma di illegalità in ambito sanitario e in tutta la Pubblica amministrazione è un fattore positivo, soprattutto per continuare a sostenere tutti coloro che si adoperano per offrire ai cittadini servizi e prestazioni che, ancora recentemente, sono riconosciuti tra i migliori a livello internazionale.
    Se da un lato si è giunti ... Leggi tutto
ultimi tweet
Buona sanità
  • Sorveglianza e controllo delle infezioni correlate all'assistenza

    Marche, 2011, Struttura: AOU Ospedali Riuniti Ancona
    Nonostante i notevoli progressi nella conoscenza dei principali fattori di rischio delle infezioni correlate all’assistenza (ICA) e delle più efficaci misure di prevenzione, l'incidenza delle complicanze infettive in ambiente ospedaliero continua ad essere un problema rilevante, che incide negativamente sulla qualità dell'assistenza e sulla gestione economica dell'ospedale. Per questo nel 1998 l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti “Umberto I – G.M. Lancisi – G Salesi”, nelle Marche, ha deciso di avviare una strategia di sorveglianza, prevenzione e controllo, articolata in 4 dive...
    Leggi tutto
  • Il servizio di emergenza sanitaria dedicato alle persone sorde

    Emilia Romagna, 2011, Struttura: AOU di Parma
    Un semplice e veloce sms con cui chiedere aiuto al 118: è il servizio che dal 2009 l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma ha messo a disposizione delle persone sordomute della sua provincia, un progetto all’epoca raro nel resto d’Italia e unico in Emilia-Romagna, mentre oggi è stato esteso anche ad altre province della regione.
    La sordità, secondo dati diffusi dall’Ente nazionale sordi (Ens), colpisce circa un italiano su mille ed è in questo contesto che si colloca l’esperienza dell’Azienda parmense, progettata con l’obiettivo di abbattere ogni barriera di comunicazione per le person...
    Leggi tutto
  • Creazione di un registro di malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI: Crohn e rettocolite ulcerosa) funzionale al processo assistenziale a gestione multidisciplinare a rete integrata del paziente acuto/cronico

    Emilia Romagna, 2011, Struttura: AUSL Forlì
    Uno strumento di monitoraggio, indispensabile per la valutazione, la sorveglianza e la prevenzione delle malattie croniche intestinali, un male che in Italia colpisce almeno 150 mila persone. È il Registro ad hoc creato a Forlì nel 2009 grazie all’impegno dell'Unità operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'ospedale Morgagni-Pierantoni.
    Realizzata per la prima volta nel nostro Paese, l’iniziativa è di importanza strategica nell’ambito della prevenzione e della cura di queste patologie, tanto che nel 2010 l’allora direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa),...
    Leggi tutto
  • Pacchetti Ambulatoriali Complessi in Nefrologia

    Lazio, 2011, Struttura: AUSL Roma D
    Puntare sul modello del ‘Day Service’, assicurando al paziente una continuità assistenziale, evitando frammentazioni, e cercando al tempo stesso di ridurre i tempi di attesa delle attività ambulatoriali e di ridurre anche il numero di ricoveri inappropriati. Sono molte le realtà aziendali che negli ultimi tempi hanno scelto di puntare su questo nuovo modello organizzativo, attuato in ambito ambulatoriale o in strutture ambulatoriali territoriali, che permette di affrontare problemi clinici di tipo diagnostico e terapeutico attraverso l’erogazione di prestazioni multiple integrate. Situazioni c...
    Leggi tutto
  • Applicazione firma digitale e archiviazione ottica sostitutiva al 100% ordinativi bancari di incasso e pagamento: un progetto realizzato

    Liguria, 2011, Struttura: ASL 4 Chiavarese
    Cinque metri cubi: tanto avrebbe richiesto l'archiviazione decennale dei documenti cartacei dell'Azienda sanitaria ligure di Chiavari relativi agli ordinativi bancari, pratiche che invece oggi sono totalmente dematerializzate e archiviate digitalmente, con notevole risparmio di costi e tempo, grazie a un progetto realizzato nel 2010.
    Concepita e portata a termine in meno di sette mesi, da metà marzo alla fine di ottobre 2010, l'iniziativa ha rappresentato uno dei casi apripista in Italia di applicazione della firma digitale e dell'archiviazione ottica dei documenti bancari in un'Azienda san...
    Leggi tutto
Ultimi video tv fiaso
31/07/2017

Ripa di Meana: "Attenzione al paziente, innovazioni tecnologiche, ricerca, siamo tutto questo"

Discorso di Francesco Ripa di Meana, presidente FIASO e DG degli IFO, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

05/07/2017

FIASO "Laboratorio Governance: le trasformazioni nei sistemi regionali e nelle Aziende"

Intervista a Giovanni Monchiero, XII Commissione Affari Sociali, Camera dei Deputati

05/07/2017

FIASO "Laboratorio Governance: le trasformazioni nei sistemi regionali e nelle Aziende"

Intervista a Walter Ricciardi, Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità

05/07/2017

FIASO "Laboratorio Governance: le trasformazioni nei sistemi regionali e nelle Aziende"

Intervista a Sonia Viale, Assessore alla Sanità, Politiche sociali e Sicurezza - Regione Liguria

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.