Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.
NEWS E RASSEGNA STAMPA
  • 04/01/18

    Cittadinanzattiva. Premio Buone Pratiche per l'umanizzazione delle cure in sanità

    Il Premio Buone Pratiche per l’umanizzazione delle cure in sanità promosso da Cittadinanzattiva giunge quest’anno alla sua XIII edizione.
    Dal 7 dicembre è online il nuovo Bando di Concorso per l’anno 2017 - 2018.
    Anche quest'anno verranno raccolte attività progettuali ed esperienze pratiche in tema di umanizzazione delle cure mentre, per il focus specifico che varia annualmente, il tema è la lotta al fumo di tabacco e la conseguente promozione di stili di vita salutari.
    Un premio che i cittadini attribuiscono alla sanità che funziona
    Attraverso la raccolta di Buone Pratiche Cittadinanzattiva intende non solo premiare, ma anche diffondere  e mettere in rete quelle attività ed esperienze innovative e di miglioramento dei servizi socio-sanitari che mostrino attenzione ai bisogni e... Leggi tutto
  • 21/12/17

    V Lean Day

    La quinta edizione del Lean Day, tenutasi il 18 Dicembre presso l’AOU Senese che ha coinvolto attivamente ben 400 professionisti e oltre 300 partecipanti, si riconferma quale momento di aggregazione e condivisione di risultati, nonché celebrativo, dell’impegno e dedizione profusi dal personale nel promuovere il processo di miglioramento nell’azienda sanitaria. La giornata si è contraddistinta per lo spessore degli interventi di Lean expert nazionali ed internazionali provenienti dal Lean Institute di Barcellona e dal Karolinska Institutet di Stoccolma, ai quali è stato affidato il compito di giudicare i progetti in gara insieme ad una folta giuria di esperti esterni. Altrettanto importante è stato il contributo del pubblico a cui è stata data la possibilità di esprimere ... Leggi tutto

  • 23/11/17

    IV Assemblea Nazionale dei Direttori Generali

    Dopo la positiva esperienza degli anni passati ed in considerazione delle grandi novità intercorse in questo ultimo anno nelle Aziende Sanitarie di molte Regioni e nella responsabilità del Management delle aziende stesse, il 30 novembre 2017, all’interno del 12° Forum Risk Management in Sanità è in programma la IV Assemblea Nazionale dei Direttori Generali.
    I temi dell’Assemblea, cui sono invitati tutte le Direzioni Aziendali, sono:
    ∙    Gestione della complessità nelle nuove Aziende Sanitarie: la sfida per il middle management tra government e governance.
    ∙    Albo Unico dei Direttori Generali: problematiche ed opportunità.
    ∙    Comunicazione e people management nelle nuove Aziende Sanitarie.

    Obiettivo dell’Assemblea è anche quello di c... Leggi tutto

  • 17/11/17

    FIASO: L’Ema a Milano opportunità di sviluppo e volano di innovazione

    La FIASO, Federazione italiana di Asl e Ospedali, rappresenta una quota importante dei centri di ricerca in Italia che, in particolare, negli ultimi due anni hanno molto investito nel miglioramento dell'organizzazione di tutte le fasi della sperimentazione clinica. FIASO dichiara la propria disponibilità ad offrire il proprio patrimonio di conoscenze per contribuire alla realizzazione della piattaforma italiana della ricerca. In tale direzione, FIASO auspica che gli sforzi profusi a tutti i livelli istituzionali consentano di eleggere Milano a nuova capitale europea del farmaco in quanto sede dell’Ema, l’Agenzia europea dei medicinali.
    ... Leggi tutto

  • 02/11/17

    Convention FIASO 2018. Richiesta di manifestazione d'interesse

    FIASO intende organizzare una convention dedicata a livello nazionale a tutto il Management delle Aziende sanitarie.
    Per la realizzazione della convention FIASO intende assegnare l’incarico ad un’Agenzia qualificata e specializzata nella ideazione, organizzazione e gestione di eventi.
    Le informazioni fondamentali relative alla convention sono le seguenti:
    Data: ottobre 2018
    Località: Roma
    Sede: da definire, su proposta dell’Agenzia incaricata
    Durata: 2-3 giorni
    Target principale: management delle Aziende sanitarie italiane (previsti circa 800 partecipanti)
    Sponsor: ricerca, selezione e proposta da parte dell’Agenzia incaricata
    Format: preferibilmente innovativo (su proposta dell’Agenzia incaricata)
    Si richiede a tutti gli interlocutori interessati di manifesta... Leggi tutto
PUBBLICAZIONI
  • Luglio 2017

    Attività di Ricerca

    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2017, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi otto anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ... Leggi tutto
  • Marzo 2017

    Impatto della legge 161/2014 sulle Aziende del SSN

    Negli ultimi anni le Aziende del SSN sono state chiamate a trovare soluzioni organizzative per rispondere ai continui cambiamenti in corso nel contesto economico, politico e demografico, e per rispettare le indicazioni della normativa nazionale e regionale nell'ambito della gestione delle risorse umane. Tra gli esempi più rilevanti di tali cambiamenti e vincoli di contesto, troviamo il blocco del turnover, la riduzione nel numero degli incarichi di struttura e, a partire dallo scorso anno, l'adeguamento del settore sanitario alla normativa comunitaria in merito all'orario di lavoro del personale sanitario (art. 14 legge 161/2014). Tali previsioni sono state inserite in un contesto di blocco dei rinnovi contrattuali e, ancora più importante, di marcato invecchiamento degl... Leggi tutto

  • Luglio 2016

    Attività di Ricerca

    Abstract
    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2016, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi sette anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ... Leggi tutto
  • Aprile 2016

    Fatturazione elettronica nelle Aziende sanitarie: impatto e prospettive di sviluppo

    Con l’avvento della fatturazione elettronica obbligatoria verso la Pubblica amministrazione, il paese ha imboccato in modo deciso la strada dell’innovazione nella gestione dei processi correlati allo scambio di informazioni nella filiera tra imprese, enti pubblici periferici ed enti pubblici centrali. Sono interessati il profilo commerciale e gestionale, quello contabile e fiscale, le attività di raccolta e indagine statistica, quelle di monitoraggio e controllo sulle dinamiche di spesa pubblica, le attività di controllo fiscale, ecc.
    Questa evoluzione implica una standardizzazione delle metodologie e delle procedure di trasmissione dei dati, l’utilizzo di tecnologie informatiche adeguate e un conseguente cambiamento organizzativo. La portata dei risultati attesi è proporzionale agli sf... Leggi tutto
  • Ottobre 2015

    Comunicazione e promozione della salute nelle Aziende sanitarie

    La comunicazione per la salute è elemento costitutivo e leva strategica delle politiche di prevenzione e promozione della salute, come viene sostenuto già dal Piano sanitario nazionale 2003-2005 che al capitolo 2.9 inserisce “Promuovere gli stili di vita salutari, la prevenzione e la comunicazione pubblica sulla salute” tra i 10 progetti strategici, nonché dalle Linee generali del Piano sanitario nazionale e dal Programma “Guadagnare salute”. Nella comunicazione per la salute i protagonisti sono i diversi settori della società: enti, istituzioni, Aziende sanitarie, associazioni del terzo settore e cittadini, interlocutori attivi e consapevoli di un percorso di “costruzione sociale della salute” che trova nella partecipazione e nella condivisione di obiettivi, strategie e attività i suoi pu... Leggi tutto
STUDI E RICERCHE
  • Dicembre 2014 - in corso

    Progetto speciale "Codice Rosa Bianca"

    Il “Progetto speciale Codice rosa bianca”, di rilevanza nazionale, prevede la realizzazione di un percorso riservato alle vittime di violenza che parte dai Pronto soccorso, coinvolgendo le Aziende ospedaliere, le ASL, le Procure della Repubblica, le Forze dell’Ordine, le Associazioni di volontariato, secondo un modello di stretta collaborazione e integrazione tra le varie istituzioni, per consentire di intervenire con tempestività e in maniera sinergica a tutela delle vittime di violenza, nel rispetto del privacy e del diritto alla riservatezza.
    Obiettivo dell’iniziativa è quello di far partire in Aziende sanitarie su tutto il territorio nazionale il progetto “Codice Rosa Bianca”, nato nella AUSL 9 di Grosseto e poi esteso a tutte le aziende toscane, integrandolo coerentemente con altre...

    Leggi tutto
  • Febbraio 2014 - in corso

    Progetto Speciale "Definizione del profilo del direttore generale"

    Nell’ambito della propria azione strategica, la Presidenza FIASO ha deciso di intraprendere un percorso formativo e di ricerca volto a definire il profilo professionale del Direttore Generale di Azienda Sanitaria. Finalità dell’iniziativa è di valorizzare ruolo e qualità del management sanitario e, al contempo, ridurre margini di discrezionalità nella fase di selezione e poi di valutazione dei Direttori generali attraverso una rigorosa e condivisa determinazione degli elementi che compongo il profilo professionale. Rendere coerente la scelta del professionista al ruolo manageriale da ricoprire nel contesto sanitario e socio-assistenziale richiede momenti di approfondimento differenziati per le diverse componenti che caratterizzano il ruolo del Direttore Generale.
    Il percorso per la defi...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Osservatorio "ICT per PDTA"

    Negli ultimi anni ci sono state iniziative di formulazione di PDT sia a livello di aziende ospedaliere, sia a livello di integrazione ospedale territorio, con la produzione di percorsi con diverso grado di complessità e rivolte a particolare patologie. In molti casi la predisposizione di PDT è servita per creare contesti di collaborazione che non sempre però hanno dato luogo poi ad un monitoraggio degli esiti. Meno ancora sono state valutate le ricadute sia in termini di risultati clinici sia e meno ancora di risparmi economici.
    Le Linee guida per il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) nazionale (novembre 2010) parlano solo di “piani terapeutici” fra i possibili documenti che devono esservi contenuti, ma vi sono esempi, come quello del Sistema Informativo Socio sanitario (SISS) della ...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Laboratorio "Comunicazione e promozione della salute" (2° step)

    Il Laboratorio FIASO “Comunicazione e promozione della salute”, nella sua esperienza maturata finora, ha analizzato i modelli organizzativi e le strategie poste in essere dalle Aziende Sanitarie italiane nel campo dell’educazione, comunicazione e promozione della salute. Pur nella consapevolezza delle differenze regionali, il Laboratorio ha cercato di definire linee di azione condivise per favorire una gestione per processi in grado di affrontare in modo integrato e unitario le tematiche inerenti gli stili di vita, individuando le strategie più opportune per raggiungere gli obiettivi e gli strumenti di comunicazione per sensibilizzare la popolazione sulle tematiche di salute.
    È emersa l’importanza di un modello organizzativo basato su un processo che mette in grado le persone e le comun...

    Leggi tutto
  • Ottobre 2013 - in corso

    Progetto Speciale "Impatto della legge 64/2013 sui debiti delle Aziende sanitarie"

    L'articolo 6 della legge 64/2013 ha previsto la stipula di convenzioni  da parte del Governo con le associazioni di categoria del sistema creditizio al fine di creare un sistema di monitoraggio volto alla verifica dell’effettivo impiego della liquidità, derivanti dal pagamento dei crediti ceduti e dal recupero di risorse finanziarie da parte delle imprese impiegate, a sostegno dell’economia reale e del sistema produttivo.
    In tale ottica si deve inquadrare la richiesta di collaborazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze alla FIASO relativamente al monitoraggio del pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione. Infatti, in seguito a quanto disposto dal D.L. 35/2013 per il pagamento dei debiti della PA ai soggetti creditori e dal successivo D.L. 102/2013, il Ministero ha ri...

    Leggi tutto
BLOG
  • 23/12/2015 Autore: Massimo Brunetti

    Anticorruzione e trasparenza: il punto sugli ultimi provvedimenti del 2015

    L’integrità del sistema sanitario è uno degli elementi essenziali per continuare a garantire ai cittadini il diritto alla salute così come riconosciuto anche dalla nostra Costituzione. L’attenzione rivolta negli ultimi anni alla trasparenza e alla prevenzione di ogni forma di illegalità in ambito sanitario e in tutta la Pubblica amministrazione è un fattore positivo, soprattutto per continuare a sostenere tutti coloro che si adoperano per offrire ai cittadini servizi e prestazioni che, ancora recentemente, sono riconosciuti tra i migliori a livello internazionale.
    Se da un lato si è giunti ... Leggi tutto
ultimi tweet
Buona sanità
  • I Trigger tools: uno strumento rapido ed efficace del rischio clinico

    Lazio, 2013, Struttura: AO Provincia di Lecco
    Ridurre gli incidenti e gli errori ospedalieri e le conseguenti richieste di risarcimento. A questo contribuisce TRIGGER, progetto proposto nel 2012 dal Dipartimento materno-infantile e dalla Struttura Qualità e Gestione del rischio dell'Azienda Ospedaliera di Lecco.
    L'iniziativa verte sull'area ostetrica, scelta considerando che la mappatura regionale degli incidenti indica che l'Ostetricia-Ginecologia in termini di frequenza è la quarta specialità  (8,6%) - dopo Ortopedia e Traumatologia (14,8%), Pronto Soccorso (14,3%) e Chirurgia Generale (9,6%) - in cui si verifica la maggior parte d...
    Leggi tutto
  • Percorso di formazione integrata per la costruzione delle Case della Salute

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AUSL Parma
    Le Case della Salute sono strutture sanitarie e socio-sanitarie dei Nuclei di cure primarie (NCP), pensate e strutturate per essere luoghi di riferimento per i cittadini dove i servizi di assistenza primaria si in­tegrano con quelli specialistici, ospedalieri, della sanità pubblica, della salute mentale e con i servizi sociali. In sostanza, un luogo di accesso unico diffuso in modo omogeneo, dove si sviluppa un maggiore coordinamento tra gli operatori sanitari e una più efficace integrazione dei servizi. Un buon esempio, in tal senso, arriva dalla Provincia di Parma, che ha programmato, entro ...
    Leggi tutto
  • Rete regionale Trapianti di rene

    Marche, 2013, Struttura: AOU Ospedali Riuniti Ancona
    “Chi salva una vita salva il mondo intero”. Per una volta è forse opportuno partire dalla fine. O meglio dal 21 settembre 2012, quando lo slogan sopra citato comparve su un elegante invito realizzato dalla Regione per celebrare il prestigioso traguardo dei “500 trapianti nelle Marche”. Un appuntamento straordinario, merito in gran parte del prezioso e incessante lavoro compiuto dal Centro Nazionale Trapianti, che in soli 7 anni dalla sua inaugurazione è riuscito a portare la Regione marchigiana ad essere una tra le più attive in Italia in questo settore. Grazie all’alta specializzazione delle ...
    Leggi tutto
  • Rapporti con i fornitori: più semplici se dematerializzati

    Emilia Romagna, 2011, Struttura: AUSL Bologna
    Estratti conto da verificare, solleciti, richieste di verifiche sullo stato delle fatture e sui pagamenti eseguiti. In totale 14.736 documenti passivi e 26.406 mandati di pagamento solo per l’anno 2009. Una montagna di carta solo per gestire i rapporti con i fornitori. Numeri da ‘capogiro’, quelli dell’Azienda USL di Bologna, la più grande Azienda pubblica di servizi in ambito nazionale, che nel 2010 ha deciso di intraprendere un percorso per  semplificare le procedure attraverso un processo di informatizzazione avanzata, con l’obiettivo di creare uno strumento di facile consultazione che in t...
    Leggi tutto
  • Attivazione della procedura di gestione degli eventi avversi e dei near misses nell’ambito dell’AREU

    Lombardia, 2011, Struttura: AREU 118 Regione Lombardia
    Gestire e prevenire nell'ambito del soccorso sanitario di emergenza e urgenza gli eventi avversi, ovvero tutti quegli eventi inattesi che comportano un danno non intenzionale al paziente, e i casi di “near misses”, anche detti “quasi incidenti”, in pratica errori che hanno la potenzialità di causare un evento avverso. Va in questa direzione la procedura attivata da gennaio 2010 in Lombardia dall'Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU).
    Obiettivo del progetto, la cui prima fase di implementazione è iniziata a marzo 2010 e si è conclusa a novembre dello stesso anno, è quello di rendere sem...
    Leggi tutto
Ultimi video tv fiaso
06/12/2017

Monchiero: "I politici che si dichiarano responsabili distinguano i ladri dai non ladri"

Giovanni Monchiero (Past President FIASO, XII Commissione Affari Sociali, Camera dei Deputati)

24/11/2017

Pinelli: "Farmacista figura strategica delle aziende sanitarie"

XXXVIII Congresso Nazionale SIFO. Intervista di Quotidiano Sanità al direttore FIASO Nicola Pinelli

25/10/2017

Albo DG. Monchiero: "Una norma invocata per anni da FIASO. Ma i criteri di valutazione non convincono"

Interrogazione parlamentare di Giovanni Monchiero (Past President FIASO, XII Commissione Affari Sociali, Camera dei Deputati) al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin

24/10/2017

Ripa Di Meana: "La centralizzazione ha luci e ombre: va governata"

Intervista di Quotidiano Sanità a Francesco Ripa di Meana, presidente FIASO

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.