Archivi Tag: promozione della salute

Rapporto civico sulla salute di Cittadinanzattiva, Petralia: “Insieme possiamo vincere la sfida di costruire una riforma anche e soprattutto culturale”

07/05/2022
 

Il 4 maggio il Vicepresidente vicario di Fiaso Paolo Petralia è intervenuto alla presentazione del Rapporto civico sulla salute 2022 di Cittadinanzattiva: “L’alleanza di salute si gioca sul concetto della relazione di prossimità, della presa in cura. Insieme possiamo vincere la sfida di costruire una riforma non solo tecnica, organizzativa e manageriale, ma anche e soprattutto culturale”. Leggi

Pubblicato in: Video | tag:

Comunicazione e promozione della salute nelle Aziende sanitarie

01/10/2015
 

La comunicazione per la salute è elemento costitutivo e leva strategica delle politiche di prevenzione e promozione della salute, come viene sostenuto già dal Piano sanitario nazionale 2003-2005 che al capitolo 2.9 inserisce “Promuovere gli stili di vita salutari, la prevenzione e la comunicazione pubblica sulla salute” tra i 10 progetti strategici, nonché dalle Linee generali del Piano sanitario nazionale e dal Programma “Guadagnare salute”. La comunicazione per la salute diventa strumento innovativo che consente alle Aziende sanitarie di mettersi in rete con gli altri attori sociali per costruire strategie integrate ed efficaci nel migliorare la salute della popolazione, agendo su tutti i suoi determinanti. Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,

Misurare e valutare l’integrazione professionale e la continuità delle cure

01/06/2009
 

La continuità dello stato di salute delle persone e di gruppi di persone, come nel caso della “medicina di comunità o dell’igiene pubblica”, non può e non ha mai trovato continuità nell’offerta di servizi di tutela della salute. La percezione di un bisogno di salute (in presenza di una sintomatologia evidente e conclamata o di fronte a situazioni asintomatiche di malessere duraturo) e la richiesta di atti idonei a ricercare le cause di tali situazioni, diagnosi, cura, riabilitazione sono eventi discontinui. Il tema del rapporto tra “specializzazione” e “considerazione unitaria e complessiva” della persona che ha esigenze di salute è aperto sul piano scientifico della ricerca di procedure o metodiche assistenziali, forme di consultazione, organizzazione interdisciplinare dell’attività diagnostica, terapeutica e riabilitativa. Il dibattito è altresì aperto sul piano organizzativo in una realtà nella quale si sono sviluppate competenze professionali, istituzionali, del passaggio delle persone in diverse strutture al manifestarsi di differenti eventi. Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,