Il tuo browser è molto datato. Per la corretta visualizzazione di questo sito e la sicurezza del tuo computer passa ad un browser più recente.
Ad esempio puoi scegliere tra i seguenti browser grauiti: Google Chrome, Mozilla Firefox.
NEWS E RASSEGNA STAMPA
  • 07/12/16

    FIASO alla quarta edizione del Lean Day, la giornata dedicata ai progetti di miglioramento aziendale

    Al via, il 12 dicembre a Siena, la quarta edizione del Lean Day, la giornata in cui l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, dedica spazio ai progetti di miglioramento aziendale di maggiore rilevanza, realizzati dai professionisti secondo la metodologia lean.

    Tutti i progetti  sviluppati all'interno dell'AOU Senese si sfideranno durante una giornata piena di sorprese e premi aperta al pubblico. La IV edizione del Lean Day avrà anche il piacere di dare spazio ad alcuni interventi di illustri ospiti provenienti da realtà sanitarie europee ed internazionali che hanno attivato percorsi Lean da diversi anni: UC San Francisco, Brigham and Women's Hospital Boston, Lean Institute di Barcellona.

    L’evento è organizzato dal GOALS, Grup... Leggi tutto

  • 06/12/16

    Rischio stress lavoro correlato, presentati i risultati del gruppo di lavoro FIASO, ASL TO1

    Il Gruppo di lavoro, composto da Maria Teresa Lombardi RSPP della ASL TO1, Ugo Moratti addetto SPP, dai professionisti di FIASO, Daniele Saglietti e Ileana Agnelli, ha presentato a Torino, il 24 novembre 2016, i risultati della valutazione del rischio stress lavoro correlato relativi agli anni 2014-2015.

    La presentazione dei lavori è stata preceduta dal benvenuto di Valerio Fabio Alberti Past President FIASO che si è soffermato sul concetto di “benessere organizzativo” inteso come “la capacità di un’organizzazione, di promuovere e mantenere il più alto grado di benessere fisico, psicologico e sociale dei lavoratori”. Soprattutto in una fase delicata come quella che vivremo nei prossimi mesi per effetto dell’accorpamento fra ASL, in cui il cambiament... Leggi tutto

  • 17/11/16

    Abo dg, nominata la commissione che selezionerà i futuri direttori generali degli enti del SSN

    Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha firmato il decreto di nomina della Commissione che selezionerà i soggetti idonei a svolgere l’incarico di direttore generale delle aziende sanitarie locali, delle aziende ospedaliere e degli altri enti del Servizio sanitario nazionale.

    La Commissione è composta dal Vice Avvocato Generale dello Stato, Gabriella Palmieri, dal Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Roberta Siliquini, dal Direttore generale dell’Agenzia nazionale dei servizi sanitari regionali, Francesco Bevere e dai due componenti designati dalla Conferenza Stato-regioni, Giancarlo Ruscitti e Claudio Costa. ... Leggi tutto
  • 11/11/16

    Convegno sul "Laboratorio Unico Metropolitano di Bologna (LUM). Automazione e Innovazione"

    "Il Laboratorio Unico Metropolitano di Bologna: automazione e innovazione" è il titolo del convegno che si terrà il 2 dicembre nell’Aula Magna dell'Ospedale Maggiore di Bologna. Un evento per condividere la realizzazione del progetto Laboratorio Unico Metropolitano (LUM) di Bologna e per parlare di innovazione organizzativa, tecnologica e metodologica.
    L'obiettivo del è ottenere una elevata automazione delle attività, in modo da gestire su tutto il territorio metropolitano, per le numerose tipologie di esame compresi quelli specialistici, un elevato volume di prestazioni con una rapida refertazione.
    Al servizio del laboratorio, una strumentazione all'avanguardia che si avvale delle più moderne tecniche di indagine diagnostiche. Inoltre la concentrazione di risorse ... Leggi tutto

  • 07/11/16

    FIASO alla presentazione del libro su crisi e soluzioni per il Servizio sanitario nazionale

    "Crisi e dopo crisi del servizio sanitario nazionale: quali soluzioni possibili a livello nazionale e regionale?" è il titolo del libro del professor Fosco Foglietta, di cui si discuterà a Roma, lunedì 14 novembre, alle ore 15.30, presso l'Auletta dei Gruppi Parlamentari (via di Campo Marzio 74).... Leggi tutto
EVENTI
PUBBLICAZIONI
  • Luglio 2016

    Attività di Ricerca

    Abstract
    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2016, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi sei anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ... Leggi tutto
  • Aprile 2016

    Fatturazione elettronica nelle Aziende sanitarie: impatto e prospettive di sviluppo

    Con l’avvento della fatturazione elettronica obbligatoria verso la Pubblica amministrazione, il paese ha imboccato in modo deciso la strada dell’innovazione nella gestione dei processi correlati allo scambio di informazioni nella filiera tra imprese, enti pubblici periferici ed enti pubblici centrali. Sono interessati il profilo commerciale e gestionale, quello contabile e fiscale, le attività di raccolta e indagine statistica, quelle di monitoraggio e controllo sulle dinamiche di spesa pubblica, le attività di controllo fiscale, ecc.
    Questa evoluzione implica una standardizzazione delle metodologie e delle procedure di trasmissione dei dati, l’utilizzo di tecnologie informatiche adeguate e un conseguente cambiamento organizzativo. La portata dei risultati attesi è proporzionale agli sf... Leggi tutto
  • Ottobre 2015

    Comunicazione e promozione della salute nelle Aziende sanitarie

    La comunicazione per la salute è elemento costitutivo e leva strategica delle politiche di prevenzione e promozione della salute, come viene sostenuto già dal Piano sanitario nazionale 2003-2005 che al capitolo 2.9 inserisce “Promuovere gli stili di vita salutari, la prevenzione e la comunicazione pubblica sulla salute” tra i 10 progetti strategici, nonché dalle Linee generali del Piano sanitario nazionale e dal Programma “Guadagnare salute”. Nella comunicazione per la salute i protagonisti sono i diversi settori della società: enti, istituzioni, Aziende sanitarie, associazioni del terzo settore e cittadini, interlocutori attivi e consapevoli di un percorso di “costruzione sociale della salute” che trova nella partecipazione e nella condivisione di obiettivi, strategie e attività i suoi pu... Leggi tutto
  • Luglio 2015

    Attività di Ricerca

    In occasione dell'Assemblea annuale delle Aziende associate 2015, FIASO ha aggiornato l'opuscolo che riassume gli ultimi sei anni dell'attività di studio e ricerca della Federazione.
    ... Leggi tutto
  • Giugno 2015

    L’impatto della legge 64/2013 sui debiti delle Aziende Sanitarie

    Il D.L. 35/2013, convertito con L. 64/2013, è stato varato con lo scopo di immettere liquidità nel sistema economico e favorire la domanda interna e l’occupazione, attraverso l’adozione di misure per l’accelerazione del pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione verso i propri fornitori. Con il decreto legge 8 aprile 2013 n. 35 si è quindi evidenziata la necessità di affiancare al consolidamento dei conti pubblici specifiche azioni di sostegno, capaci di fronteggiare l’attuale fase di crisi economico-finanziaria, in cui la liquidità delle aziende rappresenta una delle condizioni necessarie per aumentare i piani d’investimento, agevolare una ripresa del prodotto interno, migliorare le condizioni della gestione ordinaria, oltre che per arginare il fenomeno della chiusura di attività... Leggi tutto
STUDI E RICERCHE
  • Dicembre 2014 - in corso

    Progetto speciale "Codice Rosa Bianca"

    Il “Progetto speciale Codice rosa bianca”, di rilevanza nazionale, prevede la realizzazione di un percorso riservato alle vittime di violenza che parte dai Pronto soccorso, coinvolgendo le Aziende ospedaliere, le ASL, le Procure della Repubblica, le Forze dell’Ordine, le Associazioni di volontariato, secondo un modello di stretta collaborazione e integrazione tra le varie istituzioni, per consentire di intervenire con tempestività e in maniera sinergica a tutela delle vittime di violenza, nel rispetto del privacy e del diritto alla riservatezza.
    Obiettivo dell’iniziativa è quello di far partire in Aziende sanitarie su tutto il territorio nazionale il progetto “Codice Rosa Bianca”, nato nella AUSL 9 di Grosseto e poi esteso a tutte le aziende toscane, integrandolo coerentemente con altre...

    Leggi tutto
  • Febbraio 2014 - in corso

    Progetto Speciale "Definizione del profilo del direttore generale"

    Nell’ambito della propria azione strategica, la Presidenza FIASO ha deciso di intraprendere un percorso formativo e di ricerca volto a definire il profilo professionale del Direttore Generale di Azienda Sanitaria. Finalità dell’iniziativa è di valorizzare ruolo e qualità del management sanitario e, al contempo, ridurre margini di discrezionalità nella fase di selezione e poi di valutazione dei Direttori generali attraverso una rigorosa e condivisa determinazione degli elementi che compongo il profilo professionale. Rendere coerente la scelta del professionista al ruolo manageriale da ricoprire nel contesto sanitario e socio-assistenziale richiede momenti di approfondimento differenziati per le diverse componenti che caratterizzano il ruolo del Direttore Generale.
    Il percorso per la defi...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Osservatorio "ICT per PDTA"

    Negli ultimi anni ci sono state iniziative di formulazione di PDT sia a livello di aziende ospedaliere, sia a livello di integrazione ospedale territorio, con la produzione di percorsi con diverso grado di complessità e rivolte a particolare patologie. In molti casi la predisposizione di PDT è servita per creare contesti di collaborazione che non sempre però hanno dato luogo poi ad un monitoraggio degli esiti. Meno ancora sono state valutate le ricadute sia in termini di risultati clinici sia e meno ancora di risparmi economici.
    Le Linee guida per il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) nazionale (novembre 2010) parlano solo di “piani terapeutici” fra i possibili documenti che devono esservi contenuti, ma vi sono esempi, come quello del Sistema Informativo Socio sanitario (SISS) della ...

    Leggi tutto
  • Dicembre 2013 - in corso

    Laboratorio "Comunicazione e promozione della salute" (2° step)

    Il Laboratorio FIASO “Comunicazione e promozione della salute”, nella sua esperienza maturata finora, ha analizzato i modelli organizzativi e le strategie poste in essere dalle Aziende Sanitarie italiane nel campo dell’educazione, comunicazione e promozione della salute. Pur nella consapevolezza delle differenze regionali, il Laboratorio ha cercato di definire linee di azione condivise per favorire una gestione per processi in grado di affrontare in modo integrato e unitario le tematiche inerenti gli stili di vita, individuando le strategie più opportune per raggiungere gli obiettivi e gli strumenti di comunicazione per sensibilizzare la popolazione sulle tematiche di salute.
    È emersa l’importanza di un modello organizzativo basato su un processo che mette in grado le persone e le comun...

    Leggi tutto
  • Ottobre 2013 - in corso

    Progetto Speciale "Impatto della legge 64/2013 sui debiti delle Aziende sanitarie"

    L'articolo 6 della legge 64/2013 ha previsto la stipula di convenzioni  da parte del Governo con le associazioni di categoria del sistema creditizio al fine di creare un sistema di monitoraggio volto alla verifica dell’effettivo impiego della liquidità, derivanti dal pagamento dei crediti ceduti e dal recupero di risorse finanziarie da parte delle imprese impiegate, a sostegno dell’economia reale e del sistema produttivo.
    In tale ottica si deve inquadrare la richiesta di collaborazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze alla FIASO relativamente al monitoraggio del pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione. Infatti, in seguito a quanto disposto dal D.L. 35/2013 per il pagamento dei debiti della PA ai soggetti creditori e dal successivo D.L. 102/2013, il Ministero ha ri...

    Leggi tutto
BLOG
  • 23/12/2015 Autore: Massimo Brunetti

    Anticorruzione e trasparenza: il punto sugli ultimi provvedimenti del 2015

    L’integrità del sistema sanitario è uno degli elementi essenziali per continuare a garantire ai cittadini il diritto alla salute così come riconosciuto anche dalla nostra Costituzione. L’attenzione rivolta negli ultimi anni alla trasparenza e alla prevenzione di ogni forma di illegalità in ambito sanitario e in tutta la Pubblica amministrazione è un fattore positivo, soprattutto per continuare a sostenere tutti coloro che si adoperano per offrire ai cittadini servizi e prestazioni che, ancora recentemente, sono riconosciuti tra i migliori a livello internazionale.
    Se da un lato si è giunti ... Leggi tutto
ultimi tweet
Buona sanità
  • Sistema di Segnalazione e Prevenzione delle Cadute accidentali nell'AOU di Parma

    Emilia Romagna, 2013, Struttura: AOU di Parma
    Anche in ospedale possono avvenire cadute accidentali dei pazienti, anzi sono più frequenti di quanto si immagini per via dell'ambiente non familiare ma anche della patologia o dei trattamenti ricevuti. Ecco perché l'Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma ha stilato una guida apposita per prevenirle, accompagnata da una campagna d'informazione mirata e da un vero e proprio sistema di segnalazione e prevenzione.
    Nell'Azienda parmense è stato calcolato che cade almeno una volta in ospedale dal 2% al 12% dei pazienti ricoverati, con costi stimati di circa 50-60mila euro all'anno. Non a cas...
    Leggi tutto
  • Utilizzo del software Training on line management (TOM) per la gestione della attività formativa

    Emilia Romagna, 2011, Struttura: AOU di Modena Policlinico
    Tracciare tutte le fasi dei processi gestionali ed organizzativi relativi alla formazione, con l’attribuzione di specifici ruoli e responsabilità agli utenti del sistema. E’ questa la strada intrapresa dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria del Policlinico di Modena, che nel dicembre del 2008 ha deciso di utilizzare un software con interfaccia Web per la gestione dell’attività formativa, in modo da integrare in un unico sistema le differenti tappe del processo formativo che prima venivano espletate con modalità diverse e non sempre sinergiche. D’altronde nell’ambito della formazione nelle Azie...
    Leggi tutto
  • Sorveglianza e controllo delle infezioni correlate all'assistenza

    Marche, 2011, Struttura: AOU Ospedali Riuniti Ancona
    Nonostante i notevoli progressi nella conoscenza dei principali fattori di rischio delle infezioni correlate all’assistenza (ICA) e delle più efficaci misure di prevenzione, l'incidenza delle complicanze infettive in ambiente ospedaliero continua ad essere un problema rilevante, che incide negativamente sulla qualità dell'assistenza e sulla gestione economica dell'ospedale. Per questo nel 1998 l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti “Umberto I – G.M. Lancisi – G Salesi”, nelle Marche, ha deciso di avviare una strategia di sorveglianza, prevenzione e controllo, articolata in 4 dive...
    Leggi tutto
  • Guadagnare in salute

    Emilia Romagna, 2011, Struttura: AUSL Parma
    Un italiano su tre è sedentario, non fa alcun tipo di attività fisica, mentre il 37% svolge solo una leggera attività, al di sotto di quanto raccomandato, almeno 30 minuti al giorno per cinque giorni la settimana. Solo il 33% fa movimento fisico sufficiente. Una tendenza che potrebbe essere invertita, per lo meno se la colpa della sedentarietà è del lavoro, se all’interno dell’ufficio fossero organizzati corsi di attività motoria. Proprio a questo ha pensato l’Azienda USL di Parma che ha avviato nel 2009 un progetto sperimentale ad hoc.
    Concepito e realizzato nell’ambito del piano aziendale...
    Leggi tutto
  • La documentazione sanitaria nell'ambito AREU: progettazione di strumenti condivisi e definizione di procedure omogenee in ambito regionale

    Lombardia, 2011, Struttura: AREU 118 Regione Lombardia
    Garantire, implementare e rendere omogeneo nel territorio della Regione Lombardia il soccorso sanitario di emergenza e urgenza. E’ questo l’obiettivo principale dell’Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU) della Regione Lombardia, attuabile attraverso le 12 Articolazioni Aziendali territoriali (AAT), che per ogni ambito di riferimento comprendono la COEU (Centrale Operativa Emergenza Urgenza) e il sistema di postazioni di soccorso sul territorio afferenti alla singola COEU. In quest’ottica l’attuazione di comportamenti organizzativi omogenei rappresenta il presupposto per consentire un razi...
    Leggi tutto
Ultimi video tv fiaso
13/04/2016

Workshop FIASO sulla Fatturazione elettronica nelle Aziende sanitarie

Registrazione integrale dell'evento FIASO "Fatturazione elettornica: stato dell'arte e prospettive. Il punto di vista delle Aziende sanitarie", che si è svolto a Roma il 13 aprile 2016, presso la sala Folchi dell'AO San Giovanni-Addolorata. Download delle slide: http://www.fiaso.it/Fatturazione

07/04/2016

La sanità è l'ambito della PA che ha fatto di più contro la corruzione

Francesco Ripa di Meana, presidente FIASO, a Tutta la città ne parla (Radio3) racconta l'impegno delle Aziende sanitarie pubbliche per la legalità e la trasparenza

30/11/2015

Forum Risk Management 2015: Intervista a Nicola Pinelli

Il direttore della FIASO, intervistato da AboutPharma, racconta l'esperienza nelle Aziende sanitarie per la realizzazione di PDTA dell'insufficienza renale cronica.

26/11/2015

Orario di lavoro, il question time alla Camera

Giovanni Monchiero, già presidente FIASO, illustra al ministro Lorenzin la nota approvata dai Direttori generali riuniti in assemblea. Per le assunzioni che sono state annunciate dovranno essere fornite le adeguate coperture: altrimenti la tenuta finanziaria delle Aziende sanitarie è a rischio.

CC 2014 Fiaso. Alcuni diritti riservati.