Archivi Tag: Aziende sanitarie

Sviluppo e tutela del benessere e della salute organizzativa nelle Aziende Sanitarie

01/03/2012
 

Il concetto di salute organizzativa suggerisce che le organizzazioni possano contribuire o meno al benessere e influire direttamente sullo stato di salute dell’intero sistema, attraverso la definizione dei contenuti del lavoro e l’adozione di alcune pratiche organizzative e relazionali. Allo stesso tempo, i lavoratori possono ampiamente contribuire al successo della loro organizzazione a patto che si creino le condizioni per la loro sicurezza, per il soddisfacimento dei bisogni di significato e di riconoscimento, per la considerazione delle esigenze di apprendimento, informazione ed equità. Quando l’organizzazione si prende cura e valorizza il proprio personale, si ha un conseguente aumento della qualità delle prestazioni erogate. Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,

Organizzare la salute nel territorio

01/04/2010
 

Questo volume propone, nella prima parte, un metodo comparativo di misurazione dei servizi sul territorio e confronta in ottica di benchmark i dati di costo e di attività di un campione di 13 aziende USL rappresentative dell’intera realtà italiana. L’analisi dei dati di dotazione strutturale, spesa e attività delle aziende, e la parallela ricerca di correlazioni tra variabili indipendenti (vale a dire frutto delle scelte strategiche delle aziende) e variabili dipendenti (ovvero i risultati in termini di efficienza nell’uso delle risorse e efficacia nella capacità di risposta ai bisogni della popolazione), costituiscono il primo passo per orientare le aziende verso una maggiore consapevolezza nel “governo” dei propri servizi sul territorio. Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,

Un modello per il governo del territorio delle Aziende Sanitarie

01/07/2008
 

L’assistenza territoriale è una realtà ricca ed articolata, al centro di un ampio dibattito e di un periodo di grandi cambiamenti. La ricerca sui modelli organizzativi ed assistenziali ha però prodotto poche conoscenze utili alle Aziende, rispetto a quanto fornito nel campo dell’assistenza ospedaliera. Notevoli sforzi sono stati compiuti per trasferire parte delle risorse dall’assistenza ospedaliera a quella territoriale. Nel contempo è venuta meno una valutazione sistematica dei risultati ottenuti a seguito di questi processi di riallocazione delle risorse ed una riflessione sulla concreta capacità delle Aziende di guidare i professionisti che tali risorse utilizzano. Il mancato sviluppo di conoscenze è riconducibile all’estrema varietà ed eterogeneità delle prestazioni; alla complessità della misurazione dei risultati di salute dell’attività; all’interesse relativamente recente per questo livello assistenziale; alla peculiarità del ruolo dell’assistenza territoriale per i sistemi sanitari nazionali pubblici. Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,

Dati e considerazioni sul SSN e sulle Aziende Associate in FIASO

01/04/2008
 

Il volume raccoglie una serie di elaborazioni statistiche, corredati da grafici, sui dataset più rilevanti per le Aziende sanitarie, le Aziende ospedaliere e gli IRCCS Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,
 

L’azienda integrata

01/05/2007
 

Lo sviluppo contestuale diffuso e sinergico delle attività di assistenza, ricerca e didattica nell’ambito di una stessa struttura, da parte dell’intero corpo dei professionisti che ivi operano, costituisce certamente un valore in più per lo sviluppo ed il miglioramento della qualità dei servizi, oltrechè una opportunità per la didattica e la ricerca. La normativa, perseguendo questo obiettivo, ha previsto con il D.Lgs 517/99 la creazione delle Aziende Ospedaliero Universitarie Integrate. Il reciproco vantaggio del SSN e dell’Università da questo progetto va ricondotto da un lato al già accennato valore aggiunto per il miglioramento dei servizi sanitari legato all’integrazione/sinergia forte tra assistenza, didattica e ricerca (vantaggio per il SSN) e dall’altro dalla possibilità di utilizzare a pieno le intere potenzialità dei servizi delle ex Aziende miste e delle reti formative regionali, per lo sviluppo delle finalità di didattica e ricerca (vantaggio per l’Università). Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,

I Laboratori FIASO

01/04/2007
 

Ciascun Laboratorio FIASO è composto da un Centro di ricerca universitario, con il ruolo di approfondire la conoscenza scientifica sui temi oggetto delle analisi, dalla tecnostruttura FIASO, da un vicepresidente della Federazione, che svolge una funzione di raccordo fra gli obiettivi strategici della FIASO e i risultati emergenti dall’attività del Laboratorio, da una ASL capofila con il compito di coordinare le altre ASL/AO partecipanti (sono 10/12 per progetto) e i partner del comparto privato. Tutti partecipano congiuntamente: dalla fase di progettazione scientifica e operativa fino agli eventi finali (pubblicazione e manifestazioni pubbliche). Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,

I nuovi strumenti e-Learning/FAD per la formazione in sanità

01/02/2006
 

In questo volume vengono presentati i risultati e raccolte le riflessioni sul progetto nazionale di sperimentazione dell’e-learning nelle Aziende Sanitarie, con lo scopo di restituire un quadro di riferimento aggiornato e collaudato sull’e-learning/FAD, nato dall’esperienza sul campo e dalle valutazioni di natura accademica o istituzionale. I principali aspetti approfonditi riguardano l’impatto organizzativo, didattico e tecnologico dell’e-learning/FAD sulle Aziende Sanitarie. Prima di tale analisi, la pubblicazione offre nel capitolo introduttivo, una descrizione dello stato dell’arte in Italia, più specificatamente, nel settore sanitario con particolare riferimento alle esperienze maturate. Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,

Progetto nazionale di sperimentazione. L’ e-Learning nelle Aziende Sanitarie

01/04/2005
 

Le finalità principali della presente iniziativa sono consistite nella progettazione e sperimentazione di un insieme integrato di servizi di formazione per l’implementazione di applicazioni e-learning e web-based nelle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, ed in una procedura di valutazione delle risultanze, per soddisfare le esigenze di ciascuna azienda partecipante alla sperimentazione. La realizzazione degli obiettivi definiti dovrebbe favorire l’accesso all’ECM da parte di tutti gli operatori sanitari, in particolare, attraverso l’incremento dell’offerta formativa in ambito aziendale. Dunque, obiettivo prioritario del progetto “Sperimentazione di e-learning nelle aziende sanitarie” è la definizione di un modello di erogazione della formazione a distanza, applicabile e riproducibile su scala nazionale. Leggi

Pubblicato in: Pubblicazioni | tag: ,